ELEZIONI COMUNE DI TAGGIA
 / Eventi

Eventi | 09 dicembre 2020, 07:21

Taggia non rinuncerà al suo Natale (a Villa Boselli): sabato la slitta sfilerà in centro e rispettando l'anti Covid

L’evento natalizio per eccellenza in provincia di Imperia ha dovuto rivedere la sua collaudata formula per adattarsi alle misure anti contagio che tutti conosciamo.

(Nella gallery le immagini dell'edizione 2020)

(Nella gallery le immagini dell'edizione 2020)

Arma di Taggia non rinuncerà al suo Natale (a Villa Boselli). Nell'anno del Covid gli organizzatori hanno dovuto rivedere completamente la formula dell’evento natalizio per eccellenza in provincia di Imperia. Quindi, quest’anno non ci saranno il villaggio di Natale, i giochi per i bimbi o le bancarelle di dolci. 

Il Comitato di Natale a Villa Boselli, di concerto con l’amministrazione comunale da tempo ha cercato un modo per non annullare la manifestazione. Così, il gruppo nei giorni scorsi ha voluto dare un primo segnale, montando la tradizionale cassetta postale per le letterine con i desideri da spedire direttamente al Polo Nord a casa di Babbo Natale. La buca è stata collocata come negli anni passato a lato della villa nel centro di Arma di Taggia.

Quest’anno la magica slitta con papà natale non potrà arrivare a villa Boselli, tra due ali di folla con i bambini in attesa. Così, il Comitato ha trovato una soluzione alternativa. Sabato 12 dicembre la slitta con Babbo Natale farà ritorno ad Arma di Taggia sfilando lungo le vie del centro dove verranno consegnati dolci e si dirigerà anche a Levà e Taggia per coprire tutto il territorio comunale. 

Per l'iniziativa non sono stati fissati o pubblicizzati orari proprio per evitare che si creino assembramenti in attesa dell’arrivo della slitta. Allo stesso modo dal Comitato assicurano che verranno fatte rispettare le misure precauzionali anti Covid. 

“Natale a Villa Boselli non si ferma - spiegano dal Comitato - se incrocerete Babbo Natale ricordatevi di mantenere la distanza interpersonale e di indossare la mascherina. Rispettare queste poche e semplici regole è fondamentale per poter passare qualche minuto in allegria. Se siete in giro con mamma e papà a comprare i regali per nonni e per gli amici e sentite delle campanelle suonare e le risate di qualche elfetto sappiate che Babbo Natale vi sta cercando per augurarvi un sereno e magico Natale”.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium