/ Cronaca

Cronaca | 04 dicembre 2020, 09:04

Denuncia dell'Oasi del Nervia: "Fenicottero morto ieri, la zona pur in divieto è sempre piena di gente" (Foto)

“Ogni giorno sono numerosi gli uccelli selvatici costretti ad abbandonare l'Oasi a causa del disturbo, anche notturno”.

Denuncia dell'Oasi del Nervia: "Fenicottero morto ieri, la zona pur in divieto è sempre piena di gente" (Foto)

“Questo è ciò che è diventata l'Oasi del Nervia dopo la costruzione del ponte ciclopedonale”: la denuncia arriva da un gruppo Facebook, ‘L’oasi del Nervia’, che difende da tempo il sito al confine tra Camporosso e Ventimiglia.

“Il regolamento di tutela dell'area protetta non è rispettato e non è volutamente fatto rispettare dalle amministrazioni comunali incaricate (Ventimiglia e Camporosso) e nemmeno dall'ente gestore della Zona Speciale di Conservazione (Provincia di Imperia). Un giovane fenicottero (nella foto) è morto per sfinimento dopo essere stato disturbato, inseguito e scacciato diverse volte, dal continuo passaggio di gente e cani liberi costantemente presenti nella zona che ha il divieto di accesso”.

Stessa fine aveva fatto un altro esemplare alcuni mesi fa, probabilmente azzannato da un cane: “Ogni giorno – terminano dal gruppo - sono numerosi gli uccelli selvatici costretti ad abbandonare l'Oasi a causa del disturbo, anche notturno”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium