/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2020, 08:57

L'ex Luogotente di Vallecrosia Giovanni Silvio Govoni nel volume 'Armacord' con i racconti dei Carabinieri

Lo ha denominato ‘Progetto Armacord’ prendendo lo spunto dal titolo del noto film del Maestro Federico Fellini, uscito nel 1973 e vincitore di premio Oscar al miglior lavoro in lingua straniera nel 1975.

L'ex Luogotente di Vallecrosia Giovanni Silvio Govoni nel volume 'Armacord' con i racconti dei Carabinieri

Trentadue Carabinieri ormai a riposo, sparsi su tutto il territorio nazionale a macchia di leopardo, passano in rassegna episodi di vita vissuta nel corso della loro carriera nell’Arma. Alcuni vi hanno militato per lunghi anni, altri per il periodo della leva, quando ancora era in vigore.

Un volume di 250 pagine è uscito dalla stampa in questi giorni, in edizione fuori commercio. Dimentichi dei sacrifici di ogni genere che hanno sopportato, per certuni davvero immani, i loro racconti, a fattor comune, sono un vero ‘Inno all’Arma’. Il pensiero di raccogliere le varie esperienze in un volume è stato del Cav. Giovanni Silvio Govoni, Luogotenente nel ruolo d’Onore, già per lunghi anni Comandante della Stazione di Ventimiglia Principale. Lo ha denominato ‘Progetto Armacord’ prendendo lo spunto dal titolo del noto film del Maestro Federico Fellini, uscito nel 1973 e vincitore di premio Oscar al miglior lavoro in lingua straniera nel 1975.

Gli aderenti intendono ringraziare l’ideatore dell’iniziativa, sinora unica, che ha dato loro la possibilità di raccontare le loro emozioni trascorse servendo le comunità del proprio Paese e le sue Istituzioni. I ‘racconti’ spaziano da episodi di vita vissuta nell’Arma ad aneddoti di quotidianità. Vi è il militare che è stato ferito a Nassirya, quello che avendo fatto parte del Nucleo Speciale Antiterrorismo del Generale Dalla Chiesa, è stato insignito, dal Presidente della Repubblica, di medaglia d’oro quale vittima del terrorismo. Vi è anche chi, nei dodici mesi in cui ha prestato servizio quale Carabiniere Ausiliario durante il periodo di leva, ed in atto Sindaco di una cittadina rivierasca in provincia di Savona, il primo giorno di pattuglia a piedi nel centro di Ventimiglia, nei pressi del mercato ortofrutticolo nota che si sta portando a termine una rapina e che, a seguito dell’intervento assieme al collega, scoprono che si tratta delle scene di un film di cui non era stata data notizia alle autorità.

Per lungo o breve periodo hanno servito il Paese, stando vicini alla gente ed alle Istituzioni, rimanendo coloro i quali, come recitano le parole di una vecchia ballata di soldati britannici: ‘Old soldiers never die…’.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium