/ Attualità

Attualità | 22 ottobre 2020, 07:17

Bordighera: continua l’intesa fra Comune istituto “Ruffini-Aicardi” di Sanremo per nuove aiuole e valorizzazione del verde

L'impiego economico previsto per l’attuazione del progetto del cantiere didattico-formativo ammonta a 12 mila euro

Bordighera: continua l’intesa fra Comune istituto “Ruffini-Aicardi” di Sanremo per nuove aiuole e valorizzazione del verde

Continua l’intesa fra il Comune di Bordighera e l’istituto superiore “E. Ruffini - D. Aicardi” per il progetto finalizzato alla formazione professionale degli alunni dell’indirizzo agrario e, dunque, alla promozione e sostenibilità dell’ambiente attraverso la valorizzazione di alcune aiuole esistenti pubbliche comunali e alla creazione di nuove attraverso l’inserimento di essenze vegetali prodotte con sistemi biologici innovativi ed ecosostenibili.

L’amministrazione, da sempre particolarmente sensibile e impegnata all’esaltazione del verde pubblico e alla promozione delle sinergie con le realtà territoriali nel settore dell’innovazione e della sostenibilità delle produzioni agricole tipiche del territorio, conferma la cooperazione con gli studenti dell'istituto, già spalla a spalla col Comune bordigotto l’anno passato. Uno scambio, un lavoro che ha prodotto benefici e risultati visibili fornendo agli allievi la giusta formazione e alla città una pennellata di verde degna di Monet.

L'impiego economico previsto per l’attuazione del progetto del cantiere didattico-formativo ammonta a 12 mila euro. L’accordo avrà valenza fino allo scadere dell’anno prossimo con la possibilità di rinnovo previo accordo tra le parti. Saranno coinvolti, oltre agli alunni, a supporto del programma, anche unità del personale docente e tecnico.

In fin dei conti siamo nella città delle palme, in una località tanto in vista, meta di turisti da tutto il mondo e sempre alla moda il verde è  senza dubbio un must have.

Diego Lombardi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium