/ Attualità

Attualità | 14 ottobre 2020, 09:32

Mese di ottobre: un mese di 'rosa' per un anno di prevenzione al femminile, tutti gli appuntamenti con la Lilt

Quest’anno non solo luoghi pubblici ma anche le vetrine dei negozi diventano Rosa

Mese di ottobre: un mese di 'rosa' per un anno di prevenzione al femminile, tutti gli appuntamenti con la Lilt

Iniziato all’insegna del rosa, il mese della prevenzione dei tumori femminili si estende con il suo colore ai negozi e si riempie di iniziative nella provincia di Imperia. Ormai a metà del percorso temporale il mese della prevenzione “pink for life” si rivela anche nella nostra provincia un’occasione speciale per ricordarsi e ricordare di fare prevenzione nei confronti del tumore più frequente della donna: il tumore maligno al seno. 

Per il 2020 in Italia vengono stimate 377mila nuove diagnosi di tumore. Per le donne 6000 in più, per gli uomini mille in meno. Il tumore più frequentemente diagnosticato è il carcinoma della mammella (54.976, pari al 14,6% di tutte le nuove diagnosi) seguito da colon-retto e polmone, e la sopravvivenza per quello della mammella migliora di pari passo con la diagnosi precoce. Nella donna peraltro continua la preoccupante crescita del carcinoma del polmone (+3,4% annuo), mentre si riduce quello del colon-retto in entrambi i sessi, grazie all’efficacia dei programmi di screening.

Considerando tutte le neoplasie, l’efficacia delle campagne di prevenzione e delle terapie innovative determina un complessivo aumento del numero delle persone vive dopo la diagnosi:  sono circa 3,6 milioni, con un incremento del 37% rispetto a 10 anni fa. Almeno un paziente su quattro (quasi un milione di persone) è tornato ad avere la stessa aspettativa di vita della popolazione generale e può considerarsi guarito, e resta in aumento la riduzione dei tassi di mortalità, grazie a diagnosi precoce e nuovi trattamenti. 

In questo panorama si inserisce l’intensa attività di promozione, informazione e di stimolo della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori della sezione di Imperia e Sanremo, nell’ambito della Prevenzione del tumore al seno. Attività che si affianca costantemente a quella della struttura pubblica con visite senologiche gratuite a Imperia e Sanremo presso il Palasalute ed il Palafiori e visite con Ecografia mammaria e Mammografia presso la sede LILT di Corso Mombello 49 a Sanremo. 

Quest’anno la LILT e le donne di Imperia hanno trovato nuovi alleati. Oltre alle amministrazioni pubbliche ed alcune private che hanno promosso la nuance più femminile e la prevenzione, sono le vetrine a tingersi di rosa grazie alla sensibilità di molti commercianti che hanno con entusiasmo aderito  all’invito LILT per la Vetrina più Rosa.

Il  25 ottobre la “Passeggiata con i fiocchi” nel nome della prevenzione e con il rosa “addosso” e “nel cuore” aprirà la settimana di fine mese, che si concluderà a Villa Nobel con la premiazione dei tre vincitori del Concorso “Vetrina in Rosa” che abbiano dato luogo agli allestimenti più originali e creativi. Un mese, quello di ottobre e di “LILT for Women, campagna Nastro Rosa 2020”, da non dimenticare tutto l’anno...per volerci bene.

Ecco le iniziative organizzate durante il mese di ottobre:
- "La vetrina più Rosa": le Volontarie dell’Associazione hanno coinvolto numerosi punti vendita della Città dei Fiori, chiedendo l’adesione a questa iniziativa, libera e gratuita. Le fotografie degli allestimenti saranno visionate da una Giuria che decreterà le prime tre vetrine più rosa, classificate per originalità e creatività. Premiazione a Villa Nobel.
- Rosa in tutta la provincia: come ogni anno edifici e angoli significativi della provincia si sono vestiti della nuance più femminile attraverso l’illuminazione di palazzi, piazze, fontane e dei monumenti artistici più riconoscibili e ad alta visibilità.
- Quest’anno pink nelle Parafarmacie dell’imperiese: come ormai da tradizione Rosa LILT nelle Farmacie della provincia con brochures divulgative e nastrini rosa simbolo della prevenzione, a cui quest’anno si sono unite le Parafarmacie.
- Visite senologiche gratuite: al Palasalute di Imperia e al Palafiori di Sanremo è possibile effettuare visite senologiche gratuite su prenotazione contattando i seguenti numeri: 0184 536412 e 0184 536028 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 14.
- Sinergia con il Centro ACAD: collaborazione fra la LILT e il Laboratorio ACAD di Sanremo a ottobre, nell’obiettivo di dare maggior incisività alla diagnosi precoce con numerosi esami proposti a tutte le Donne a tariffe agevolate (emocromo - ves - creatinina – azotemia -  GOT - GPT – YGT – colesterolo – HDL - trigliceridi - LDL – glicemia e il test sierologico Covid 19).
- Nella città dei fiori fiocchi rosa per ingentilire i bouquet e le composizioni: ai negozi di fiori di Sanremo la LILT ha offerto fiocchetti rosa LILT for Women che potranno andare a decorare ogni confezione regalo venduta  (pianta o bouquet). Un ulteriore modo per rammentare una volta di più l’importanza di prenotare visite di controllo.
- “Abbandona lo zucchero, lasciati tentare dalla prevenzione”: nei bar sanremesi che hanno aderito all’iniziativa, un cestino di nastrini rosa è sato posto vicino al contenitore dello zucchero... l’invito è a “lasciare” la bustina di dolcificante, riducendone il consumo,  e “prendere” invece il Pink Ribbon, simbolo dei corretti stili di vita contro le malattie oncologiche.
- #il13ottobrenonsarapiuunagiornatacomelealtre: eri è stata la prima Giornata nazionale di sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico. Il TSM presenta caratteristiche molto differenti dal tumore al seno in stadio iniziale, da qui l’importanza di informare e sensibilizzare alle criticità specifiche della condizione cronica.
- “Passeggiata con i fiocchi”: domenica 25 ottobre alle 14.30 si terrà una camminata non competitiva rivolta a tutti con partenza da Riva Ligure e che terminerà a Santo Stefano al Mare. 

Nella foto della Breast Unit: le infermiere Rosalba Polidori, Roberta Campaner, la Segretaria Gabriella Cartonio e Cinzia Rosselli, la Dott. Stefania Russo, il Dott. Luca Rubino, il Direttore Sanitario Aziendale, Dott. Michele Orlando e il Coordinatore della BU e Presidente LILT, Dott. Claudio Battaglia.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium