/ Cronaca

Cronaca | 02 ottobre 2020, 18:29

Provincia al lavoro per liberare le strade dell'entroterra flagellate dal vento, frana sulla Sp3 a Cosio d'Arroscia

I tecnici della Provincia sono subito intervenuti ed hanno verificato che Cosio non è isolata perché ci si arriva dalla statale 28 mentre Mendatica e Montegrosso sono collegate dal bivio di Acquetico.

Provincia al lavoro per liberare le strade dell'entroterra flagellate dal vento, frana sulla Sp3 a Cosio d'Arroscia

Provincia al lavoro per ripulire le strade e mantenere la sicurezza sulle importanti arterie che portano nei diversi piccoli centri dell’entroterra.

Al momento la situazione più grave, ma che non comporta nessun isolamento, è quella che si è registrata nel tardo pomeriggio sulla strada provinciale 3, tra Acquetico, Mendatica e Cosio in Valle Arroscia a causa di una frana. I tecnici della Provincia sono subito intervenuti ed hanno verificato che Cosio non è isolata perché ci si arriva dalla statale 28 mentre Mendatica e Montegrosso sono collegate dal bivio di Acquetico.

La Provincia ha comunque incaricato l’impresa, che sta andando a verificare la situazione. Visto l’arrivo della nuova perturbazione sul ponente ligure la rimozione della frana verrà comunque rinviata a domattina, alla luce del sole. La Provincia ha anche avvertito 118, Vigili del Fuoco e tutti i soccorritori, per evitare che in caso di bisogno imbocchino la strada interotta.

Provincia anche al lavoro sulla 548 della Valle Argentina all’altezza di Agaggio mentre il presidente provinciale, Domenico Abbo, ha anche autorizzato una serie di interventi di somma urgenza per liberare le strade che saranno interessate dal Rally di Sanremo, nella giornata di domani. Molti rami, infatti, sono caduti a passo Teglia, Vignai e altre zone e, questa sera, la ditta ‘Moraldo’ interverrà con motoseghe ed escavatori per risolvere le varie situazioni venutesi a creare. Ovviamente, se nella notte dovessero verificarsi ulteriori interruzioni non sarà facile poter intervenire nuovamente in tempo per la gara di domani.

Le foto da Airole sono di Mariella Marongiu

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium