/ Attualità

Attualità | 26 settembre 2020, 08:33

Ventimiglia: imminente proposta del Governo italiano per il 'telelavoro' dei frontalieri a Monaco

L'annuncio del segretario Fai, Roberto Parodi

Ventimiglia: imminente proposta del Governo italiano per il 'telelavoro' dei frontalieri a Monaco

"Dopo 5 anni di battaglie, sono lieto di annunciare un altro traguardo della FAI. Nel 2015 dopo una riunione con l'allora ministro, oggi presidente del Consiglio, Stephane Valeri al casinò di Sanremo in un convegno sul lavoro".

Lo ha detto il segretario del Fai (Frontalieri Autonomi Intemeli), Roberto Parodi, che conferma l'imminente proposta al governo italiano della possibilità del telelavoro con il Principato Monaco.

"E' stata una battaglia lunga 5 anni di confronto con le forze politiche e oggi va un ringraziamento a tutte le forze politiche che si sono messe a disposizione per questo traguardo. In particolare al sindaco di Dolceacqua, Fulvio Gazzola, che ha accompagnato, nel gennaio 2020, il presidente nazionale di Confindustria dal Principe e dal ministro Didier Gamandinger facendo pressione a Roma per il buon esito. Ora si apre per gli italiani una nuova prospettiva di lavoro". 

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium