/ Cronaca

Cronaca | 31 luglio 2020, 08:47

Sanremo: il corto circuito ad un frigo ed un pentolino lasciato sul fuoco le cause degli incendi di questa notte

Nel primo caso, in salita Monte Saccarello, le fiamme sono divampate da un vecchio elettrodomestico in una mansarda. Nel secondo lievi ferite per uno dei residenti e annerimento dei muri dell'abitazione.

Sanremo: il corto circuito ad un frigo ed un pentolino lasciato sul fuoco le cause degli incendi di questa notte

Due incendi in pochi minuti (la notizia QUI), questa notte verso le 3, hanno messo in apprensione alcune famiglie e anche i Vigili del Fuoco di Sanremo, tra salita Monte Saccarello (poco sopra l’ospedale) e la frazione di San Romolo, nella città dei fiori.

Gli incendi si sono sviluppati per due motivi totalmente differenti, ma avrebbero potuto avere risvolti e danni più gravi, se i residenti non si fossero prontamente accorti dell’accaduto. Il primo è avvenuto in salita Monte Saccarello, una via sopra l’ospedale ‘Borea’. La causa è stata il corto circuito ad un vecchio frigo che si trovata nella mansarda di una casa a tre piani. Le fiamme hanno distrutto quasi completamente il sottotetto e, il pronto interventi dei Vigili del Fuoco ha evitato guai peggiori, soprattutto alla copertura dell’abitazione. Insieme ai pompieri sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia matuziana.

Il secondo è divampato in una abitazione di frazione San Romolo: un pentolino è stato lasciato sul fuoco e, dopo aver consumato tutta l’acqua, sono partite le fiamme verso le 3 di questa notte. In casa vivono una donna con il figlio. Quest’ultimo si è accorto di quanto stava accadendo ed ha portato fuori dall’abitazione la madre. Ha quindi iniziato l’opera di spegnimento del rogo ed ha chiamato i Vigili del Fuoco, che hanno poi terminato il lavoro. L’uomo ha riportato lievi ustioni ai piedi e la casa è quasi totalmente annerita dal fumo. In questo caso sono intervenuti gli agenti del Commissariato.

In entrambi i casi, fortunatamente, non si sono registrati feriti gravi ma solo danni alle strutture. Gli occupanti delle due abitazioni, infatti, sono riusciti ad uscire prima che le fiamme si diffondessero negli appartamenti. Lievemente intossicato un Vigile del Fuoco.

Carlo Alessi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium