/ Eventi

Eventi | 16 luglio 2020, 08:01

Milano-Sanremo dell'8 agosto: i Sindaci delle città costiere savonesi preoccupati per il traffico su Aurelia e A10

Il caos della viabilità legato alla difficile situazione che si è venuta a creare sulle autostrade, motivi di sicurezza e un sabato nel pieno dell'estate con l'invasione dei turisti.

Milano-Sanremo dell'8 agosto: i Sindaci delle città costiere savonesi preoccupati per il traffico su Aurelia e A10

Dopo l’ok della federazione internazionale, della Rcs e dell’Amministrazione comunale di Sanremo, ora i dubbi sulla ‘Classicissima’ arrivano dalla provincia di Savona e, in particolare, dai sindaci delle località costiere.

Il caos della viabilità legato alla difficile situazione che si è venuta a creare sulle autostrade, motivi di sicurezza e un sabato nel pieno dell'estate con l'invasione dei turisti. Sono questi i dilemmi e le preoccupazioni di diversi sindaci costieri del savonese che hanno puntato il dito contro la Milano Sanremo di ciclismo prevista per il prossimo 8 agosto.

La decisione dell'Uci, paventata caldamente da Rcs, non sembra piacere ad alcuni amministratori della provincia di Savona che dovrebbero far fronte così oltre alla gestione delle molteplici auto che non potrebbero essere parcheggiate sull'Aurelia (nel weekend la sosta selvaggia è quasi un must) oltre naturalmente alla questione distanza di sicurezza tra i cittadini che scenderanno per strada a vedere la Classicissima. Controlli che non parrebbero per nulla semplici.

Dopo la riunione in Prefettura del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Antonio Canana alla quale ha partecipato il Presidente della Provincia Pierangelo Olivieri, dovrebbero essere organizzati ulteriori vertici per fare il punto della situazione. Una delle criticità più importanti sul traffico potrebbe riguardare il cantiere di Celle per i lavori di adeguamento idraulico del rio Santa Brigida gestito da Anas, con la ditta appaltatrice che dovrà in fretta e furia ripristinare almeno parzialmente la viabilità.

Tra gli amministratori c'e chi pare essere favorevole per via della storicità della gara e sul fatto che sembra complicato, quasi impossibile che la stessa venga stoppata dai sindaci, qualcun altro invece si sofferma sulle criticità riguardanti la sorveglianza dei cittadini a lato delle strade per far sì che non si verifichino assembramenti.

Da Sanremo al momento non ci sono commenti e, almeno per ora, tutto rimane confermato per la corsa dell’8 agosto. Qualche malumore è arrivato dai commercianti del mercato ambulante, che al momento è stato cancellato per il sabato della corsa, anche se lunedì è previsto un nuovo vertice.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium