/ Politica

Politica | 01 luglio 2020, 09:05

Imperia: querelle ascensori del Parasio, il Pd "Speriamo non servano altri esborsi e altri fuori servizio"

"Preoccupazione a fronte di un palese disservizio e dei molti proclami già uditi, sentono ora ventilare ipotesi di interventi assai onerosi per eventuali scale mobili o per la sostituzione degli impianti attuali”.

Imperia: querelle ascensori del Parasio, il Pd "Speriamo non servano altri esborsi e altri fuori servizio"

“Il 9 luglio riapriranno e saranno in funzione i tre ascensori pubblici che collegano la Marina al Parasio: questa è la risposta, dopo l'ennesimo ritardo (la precedente data annunciata in consiglio, a seguito di una nostra question time, era stata fissata entro il mese di marzo scorso) che l'apertura degli impianti ha subito, all’interrogazione del Pd discussa ieri e presentata dal nostro consigliere Risso”.

Interviene in questo modo il gruppo consiliare del Partito Democratico a Imperia, che prosegue: “Comprendiamo le motivazioni dei ritardi del periodo di piena emergenza sanitaria, capiamo meno il lungo periodo di fermo precedente, e quello che ha seguito e che porta ancora oggi gli ascensori a rimanere inesorabilmente fermi. Più che ascensori sembrerebbero altalene. Un po’ funzionano e un po’ (tanto) no. Altalene però molto costose, interventi a non finire per non avere mai una situazione risolta. 350mila euro investiti dalla scorsa amministrazione sono confermati dallo stesso consigliere Montanaro che al tempo stesso la ‘accusa’ di non aver investito abbastanza: il concetto di abbastanza è molto relativo, e probabilmente per il consigliere è molto elastico. Di diverso avviso saranno i cittadini imperiesi che, a fronte di un palese disservizio e dei molti proclami già uditi, sentono ora ventilare ipotesi di interventi assai onerosi per eventuali scale mobili o per la sostituzione degli impianti attuali”.

“Nel frattempo – termina il Pd - la lotteria degli ascensori continua: l'8 luglio l’ennesima puntata con la verifica ministeriale, il 9 luglio l’ennesima (e speriamo non temporanea) riapertura in attesa di una soluzione definitiva e nella speranza che non seguano altri esborsi dovuti ad altri fuori servizio”.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium