/ Politica

Politica | 03 giugno 2020, 10:05

Ventimiglia: controlli e lunghe code al Confine, Mulè (F.I.) "Affronto nei confronti degli italiani che tentano di ripartire"

"È un atto inaccettabile che deve immediatamente trovare soluzione”.

Ventimiglia: controlli e lunghe code al Confine, Mulè (F.I.) "Affronto nei confronti degli italiani che tentano di ripartire"

“Il giorno del ritorno alla normalità si è già trasformato in un incubo per chi dalla frontiera di Ventimiglia deve arrivare in Francia".

Lo dichiara in una nota Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, nell'apprendere la grave situazione in atto al confine tra Italia e Francia, a Ventimiglia.

"Nell’unico varco aperto, quello di ponte San Ludovico, le autorità francesi hanno alzato con la fine del lockdown un vero e proprio muro contro gli italiani: per attraversare il confine sono necessarie anche più di tre ore dal momento che la Gendarmerie controlla uno per uno tutti coloro che vogliono attraversare la frontiera. - denuncia Mulè - Si tratta di una misura dal vago sapore ritorsivo messa in atto dalla Francia: si impone un intervento immediato del governo e in particolare del ministero degli Esteri per far tornare la situazione alla normalità".

"I lavoratori frontalieri, in particolare, sono quelli che subiscono più di tutti questo disagio e sono gli stessi che sono stati abbandonati non essendo stati assistiti con alcuna misura economica dall’inizio dell’epidemia Covid-19. - conclude l'esponente di Forza italia - Questa mattina un ulteriore affronto nei confronti degli italiani che, in ossequio alle regole sanitarie, tentano di ripartire. È un atto inaccettabile che deve immediatamente trovare soluzione”. 

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium