/ Politica

Politica | 29 marzo 2020, 13:54

Sanremo, emergenza sociale, Lega: "Il governo ha creato false aspettative ai cittadini italiani"

Daniele Ventimiglia e Andrea Artioli sostengono che "a causa dell'ultimo decreto i sindaci si troveranno in enorme difficoltà perchè dovranno loro stessi cercare soluzioni a problemi di carattere sociale che in questo momento di estrema difficoltà stanno sorgendo anche nella nostra amata Sanremo"

Sanremo, emergenza sociale, Lega: "Il governo ha creato false aspettative ai cittadini italiani"

“Il governo ha creato false aspettative ai cittadini italiani perché i comuni non hanno ancora ricevuto un centesimo di euro e non sono neppure chiari i criteri di distribuzione dei fondi che potrebbero arrivare. Conte e il suo ministro dell’Economia scaricano prima i problemi su Ospedali e medici, poi sulle Regioni e adesso vogliano addossare la responsabilità della loro male gestione ai Sindaci. Ai cittadini sanremesi arriveranno qualche euro, una vergogna”. Ad intervenire sull’argomento dei fondi destinati ai Comuni per l'emergenza sono i consiglieri comunali della Lega a Sanremo Daniele Ventimiglia e Andrea Artioli.

“E bene che tutti sappiano – continuano Ventimiglia e Artioli - che il Governo non ha aggiunto nulla ai 4 miliardi sbandierati in conferenza stampa, anche in passato sono state pagate in anticipo le quote del fondo di solidarietà, nessun regalo quindi. A causa di questo decreto i sindaci si troveranno in enorme difficoltà perchè dovranno loro stessi cercare soluzioni a problemi di carattere sociale che in questo momento di estrema difficoltà stanno sorgendo anche nella nostra amata Sanremo.

I nostri operatori sanitari stanno svolgendo il loro eroico lavoro senza i corretti presidi di protezione, questo a causa dell’incapacità organizzativa del governo Conte che promette e non rispetta. Un ringraziamento quindi alla generosità di tanti privati che con il loro affetto hanno dimostrato ancora una volta di saper, in parte, sostituirsi all’azione inesistente questo Governo”. 

C.S.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium