/ Eventi

Eventi | 17 febbraio 2020, 10:13

'Valerian': cinque tracce per Valerio Venturi, il fratello Dario lo lancia per ricordare il musicista morto due anni fa

Valerio Venturi era effettivamente una figura di rara sensibilità e versatilità: difficile racchiudere la sua vis artistica e intellettuale in poche coordinate.

'Valerian': cinque tracce per Valerio Venturi, il fratello Dario lo lancia per ricordare  il musicista morto due anni fa

E’ disponibile da oggi sulle varie piattaforme digitali (Amazon, iTunes, Spotify, Youtube), l’EP Valerian, cinque tracce in stile autenticamente grunge metal per ricordare Valerio Venturi, giornalista, scrittore, musicista, operatore culturale di Ospedaletti che se ne è andato a soli 38 anni, lasciandoci sconcertati e smarriti. 

Valerio Venturi era effettivamente una figura di rara sensibilità e versatilità: difficile racchiudere la sua vis artistica e intellettuale in poche coordinate. Quello che si può dire senza temere smentite è che il rock è sempre stata la sua passione, vissuta nell'ascolto, nelle recensioni per varie testate (mai banali, sempre acute), ma anche nel suo percorso come chitarrista. Ora questo progetto, che intende mantenere viva la memoria di un ragazzo straordinario quanto sfortunato.

Le tracce sono state registrate presso lo studio Freevolts Record di Collegno (alcune parti di basso presso RDA studio di Sanremo) da Silvio Sgargio (chitarra, batteria, sinth) e da Alberto Bassora (basso). La voce (ed alcuni contributi al basso) è quella del fratello Dario Venturi che era stato il cantante del gruppo Bios, costituito insieme a Valerio da giovanissimi, negli anni ‘90.

Dario in co-produzione con la mamma Eliana Tortarolo, ha voluto fortemente questo tributo. Racconta: "Nel 2017 nasce la band YM, Yapoo Market. Doveva essere la prima band dopo un laps di 10 anni. Il destino avverso si è accanito e purtroppo il progetto oggi diventa un tributo alla memoria di mio fratello. Un anno trascorre, una  difficile gestazione. Alla fine il debut album, un EP, di Ym viene realizzato. Questo grazie ad amici, al caso, che mi fa conoscere in campeggio un musicista. Devo dire con rammarico che fosse stato solo per i grandi amici rockettari di Valerio, quest’opera non avrebbe mai visto la luce. Invece, tramite Alberto, bassista conosciuto ad Albenga, le canzoni che avevo in cantiere prendono forma". 

Prosegue Venturi: "Conosco infatti Silvio Sgargio, che nel disco oltre a produrre e mixare, suona le chitarre e la batteria. Diventa dunque un progetto a tre, penso non replicabile dal vivo, ma in ogni caso una testimonianza un riconoscimento all’importanza artistica di mio fratello, al tanto che gli dovevo. Così nasce nel febbraio 2020 l’EP Valerian, 5 canzoni di Grunge Metal in lingua inglese, un’opera finalmente prodotta con i suoni giusti e le tecnologie professionali, non l’ennesima delusione low-fi che depotenziò i miei progetti passati. Nel 2007 eravamo usciti con Valerio come Rabidogs con l’album autoprodotto Attack, ultima release fraterna, a 10 anni esatti dopo la fine dei Bios”.

“Eravamo talentuosi e sfortunati – conclude Dario - A me mancò sempre il coraggio. Ma oggi sono orgoglioso di vedere l’EP Valerian diventare una realtà”. Cinque canzoni per omaggiare Valerio a due anni dalla sua scomparsa e chiudere un discorso che si era interrotto, mai concluso veramente. Ora il cd è disponibile sulle piattaforme online, ma verso il 10 di marzo ci sarà il cd fisico, realizzato da uno studio di grafica di Torino.

“Ringrazio i miei compagni di viaggio per questo sogno divenuto realtà. Nemo profeta in patria, è il caso di dire” chiude amaramente Dario.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium