/ Eventi

Eventi | 09 agosto 2019, 13:48

Imperia: a Borgo Prino arriva 'Viviamo la spiaggia', tre serate di spettacoli in riva al mare (Foto e video)

Nessuna sedia, ma teli, stuoie e quant'altro per godersi teatro, musica e cabaret sulla riva della spiaggia libera

Imperia: a Borgo Prino arriva 'Viviamo la spiaggia', tre serate di spettacoli in riva al mare (Foto e video)

"Vivere la spiaggia anche nelle ore serali proponendo qualcosa di nuovo per Imperia, ma già acquisito da tempo in altre città". Questo l'intento dichiarato di 'Viviamo la Spiaggia', una tre giorni di spettacoli a borgo Prino con la particolarità della location: la spiaggia libera.

Intorno a una pedana montata a bordo mare i partecipanti potranno accomodarsi su un proprio telo, stuoia o ciò che desiderano per gustarsi dalla riva le tre serate, 12, 13 e 14 agosto. Nessuna sedia.

Si passerà dal teatro, con il nuovo spettacolo di Eugenio Ripepi, direttore artistico della manifestazione, con Simone Mazzone e la partecipazione della Camerata Musicale Ligure, alla presentazione letteraria di Dario Benedetto con 'Walking Dad' per concludere alla vigilia di ferragosto con il cabaret di Beppe Braida.

A organizzare l'evento il Comune di Imperia in collaborazione con l'associazione Pro Prino rappresentati oggi, alla conferenza stampa di presentazione, rispettivamente dall'assessore Simone Vassallo e dal presidente Daniele Cantagallo.

"Una scommessa importante verso la quale credo ci sia l'interesse e l'impegno dell'amministrazione dando una sorta di riqualificazione e rilancio di borgo Prino  - ha detto Vassallo. Credo inoltre che sia significativo che nella settimana di ferragosto facciamo tre appuntamenti proprio qui nella spiaggia libera, il 12-13 e 14. Vuole essere un qualcosa di molto easy, ma anche di livello. Invitiamo tutti a partecipare con Ripepi, Benedetto e Beppe Braida per la serata clou. È doveroso fare i ringraziamenti all'associazione Pro Prino, fondata da poco, ma che ci mette molto impegno e volontà in tutti gli eventi. Questa sinergia con le associazioni cittadine è importante per la comunità e per l'Imperia viva.

Sarà una cosa originale con una pedana e con l'invito a imperiesi e turisti di portarsi un telo, uno stuoia per sedersi in spiaggia come si fa già in tante città costiere. La stessa cosa verrà poi riproposta con il cinema a borgo Marina. Un momento importante il libertà e tranquillità, partecipiamo, portiamoci il telo mare e godiamoci tre serate al Prino".

"Una nuova iniziativa, una tre giorni in spiaggia con teatro, musica, presentazioni letterarie e cabaret – ha spiegato Ripepi. Il primo giorno debutta il mio nuovo spettacolo sul teatro canzone e faremo un repertorio abbastanza nuovo con pezzi popolari che tutti potranno cantare. Martedì 13 ci sarà Dario Benedetto con una presentazione letteraria umoristica, e il 14 arriverà Beppe Braida. La novità dell'niziativa è che sarà sulla spiaggia da tutti i punti di vista, nel senso che noi chiediamo alla persone di arrivare con il proprio telo mare e di mettersi lì a gustarsi lo spettacolo del palco che verrà montato a riva in questo borgo bellissimo che ci permette di sperimentare questa cosa. Si tratta di una scommessa, con l'assessore Vassallo, ne abbiamo fatte tante e finora le abbiamo vinte quindi vi aspettiamo per i commenti del dopo e per vedere se sarà seguita e partecipata come le altre".

"Saremo sulla spiaggia libera e pensiamo che ogni borgata debba avere la sua caratteristica – ha evidenziato Cantagallo. Noi stiamo puntando molto sul fare le manifestazioni sulla spiaggia libera comunale, perché pensiamo che sia una cosa diversa che in città mancava. Si tratta di spettacoli gratuiti con le persone che si devono portare un qualcosa per sedersi. L'idea è venuta da Nizza, che è una delle città più turistiche d'Europa ormai, e vediamo che la spiaggia viene frequentata anche di sera. Stiamo provando così a far vivere la spiaggia.

Questo è uno dei modi per valorizzare il borgo, stiamo poi studiando altre cose e anche i progetti portati ieri dal sindaco e la giunta che riguardano la borgata faranno il resto. Un po'alla volta, un po' più di pulizia, un po'più attenzione anche da parte degli esercenti. Eravamo 19, siamo passati a 24 e ognuno sta mettendo un po' del suo".

Gli spettacoli inizieranno alle ore 21.15 e saranno totalmente gratuiti.

Lorenzo Bonsignorio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium