/ Attualità

Attualità | 12 marzo 2018, 18:41

Ospedaletti: approvate le tariffe della Tari per il 2018, aumenta la riduzione per chi fa il 'compostaggio domestico'

E’ stata anche stabilita la riduzione del 5% della Tari per bar e ristoranti, ma anche associazioni e stabilimenti balneari, che utilizzano la pratica del ‘vuoto a rendere’ delle bottiglie in vetro e/o utilizzano erogatori di acqua microfiltrata.

Ospedaletti: approvate le tariffe della Tari per il 2018, aumenta la riduzione per chi fa il 'compostaggio domestico'

Il Consiglio comunale di Ospedaletti ha rivisto le tariffe della Tari per il 2018, nell’ambito del Piano Finanziario per l’applicazione del tributo.

Tra le decisioni principali quella di confermare la riduzione di 100 euro per i residenti che, all’interno del nucleo familiare abbiano un componente di età superiore ai 65 anni o un titolare di pensione di invalidità con Isee non superiore a 7.500 euro. Inoltre verrà aumentata, dal 5 al 10% la riduzione della tassa, prevista per gli utenti che aderiscono al progetto di ‘compostaggio domestico’.

E’ stata anche stabilita la riduzione del 5% della Tari per bar e ristoranti, ma anche associazioni e stabilimenti balneari, che utilizzano la pratica del ‘vuoto a rendere’ delle bottiglie in vetro e/o utilizzano erogatori di acqua microfiltrata.

Il costo complessivo del servizio di gestione dei rifiuti urbani, per il 2018, è pari ad un milione e 251mila euro e dovrà essere coperto interamente dall’applicazione della Tari agli utenti. Questi dovranno versare il tributo entro il 16 maggio e 16 novembre prossimi.

Files:
 Tari Ospedaletti 2018 (200 kB)

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium