Leggi tutte le notizie di IL PUNTO DI CLAUDIO PORCHIA ›

Attualità | 15 novembre 2019, 14:53

Ventimiglia: immigrazione, la cooperazione tra forze dell'ordine francesi ed italiane si fa anche con la formazione

Due giorni di approfondimento al forte dell'Annunziata che hanno impegnato gli agenti della Polizia di frontiera italiana e della PAF francese.

Ventimiglia: immigrazione, la cooperazione tra forze dell'ordine francesi ed italiane si fa anche con la formazione

In questi giorni a Ventimiglia presso il Forte dell'Annunziata si è svolto il primo ciclo di formazione congiunta per l'attività di cooperazione transfrontaliera. Due giorni di approfondimento che hanno impegnato gli agenti della Polizia di frontiera italiana e della PAF francese.



Un progetto formativo che rientra nelle previsioni del Regolamento d'impiego per l'esecuzione dei servizi di Polizia e Dogana alla frontiera italo/francese — firmato dal Capo della Polizia il 19 marzo 2019 e del successivo protocollo operativo locale tra il Settore Polizia Frontiera Ventimiglia e il Dipartimento Alpi Marittime firmato a Nizza dai rispettivi dirigenti il 28 maggio 2018. 

"Il primo ciclo di formazione congiunta si aggiunge ad un'attività di cooperazione già in atto qui a Ventimiglia da diversi anni e che ci ha consentito di gestire il fenomeno dei flussi secondari qui manifestatasi in modo critico. - spiegano i rappresentanti delle forze dell'ordine italiane - La formazione congiunta è prevista da un regolamento di impiego che ha posto questo momento a fondamento di queste attività di cooperazione, nella convinzione che il momento di aula dove siedano insieme poliziotti italiani e francesi possa accrescere la capacità di esprimere operativamente la stessa lingua".

Le foto sono state scattate dal nostro fotografo Tonino Bonomo

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

venerdì 13 dicembre
giovedì 12 dicembre
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium