/ POLITICA

POLITICA | 21 febbraio 2019, 09:44

Edilizia: Regione Liguria, primo premio dalla Commissione Europea al progetto ‘Enershift’ su risparmio energetico

Assessore Scajola: “Grande soddisfazione, riconosciuto nostro impegno”.

Edilizia: Regione Liguria, primo premio dalla Commissione Europea al progetto ‘Enershift’ su risparmio energetico

Il progetto di Regione Liguria “Enershift” ha vinto il primo premio, come migliore proposta a livello europeo, nel campo del risparmio energetico applicato all’edilizia. La premiazione si è tenuta questa mattina durante la cerimonia del “Premio Europeo per i Servizi Energetici 2019” (European Energy Service Award 2019) che si svolge al termine dell’annuale Forum per gli investimenti, organizzato dalla Commissione Europea e dall’Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese in collaborazione con il patto dei sindaci.

Enershift è risultato il primo tra i 33 progetti presentati da vari paesi europei nella categoria “promotore dei servizi energetici”. A conferire il prestigioso riconoscimento l’Agenzia per l’Energia di Berlino, nell’ambito del convegno annuale sugli investimenti nel settore energetico, insieme alla Commissione Europea.

Il progetto Enershift, risultato vincitore, è stato portato avanti da Regione Liguria, le Agenzie regionali territoriali della Liguria (ARTE) liguri, con la collaborazione tecnica di IRE, l’agenzia regionale per l’energia e finanziato dalla comunità europea nell’ambito del Programma Horizon 2020. Si tratta di un progetto innovativo unico in Italia che, per la prima volta mette a bando un risparmio energetico per riqualificare gli edifici di edilizia residenziale pubblica. Nel corso del 2018 si sono concluse tutte le gare: quella di concessione per la provincia di Genova è stata aggiudicata ed è in corso di redazione la progettazione esecutiva; quella di concessione per le province di Savona, Imperia e La Spezia è attualmente in fase di aggiudicazione, quelle finanziate da Regione con i 5 milioni di fondi della programmazione POR-FESR sono state tutte aggiudicate e i lavori partiranno a breve. 

“Siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento – dichiara l’assessore regionale all’Edilizia Marco Scajola – che conferma l’impegno e il grande lavoro di Regione Liguria per portare sul nostro territorio progetti all’avanguardia in campo internazionale e questo di Enershift sarà di straordinaria importanza per la riqualificazione energetica degli alloggi di edilizia residenziale pubblica”. Negli anni passati il premio è stato vinto da Istituzioni prestigiose quali il Ministero per la cultura austriaco, diverse Agenzie per l’Energia europee e nel 2014 Consip la centrale nazionale per gli acquisti. E’ dal 2005 che l’agenzia per l’energia di Berlino e la Commissione Europea premiano aziende e progetti di eccellenza nel campo dei servizi energetici con l’European Energy Service Award (EESA).

Il concorso è aperto ad aziende, istituzioni o individui che hanno dato un forte contributo allo sviluppo del mercato dei servizi energetici, trovando soluzioni innovative. I progetti possono arrivare da tutti i settori dell’energia e devono aver conseguito risultati eccellenti in termini di protezione ambientale e del clima, nell’applicazione di tecnologie innovative o soluzioni personalizzate che rispondano alle esigenze specifiche degli utenti finali.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium