/ Attualità

Attualità | 19 febbraio 2019, 17:48

Sanremo: comunione di intenti per la proroga delle concessioni all'Annonario, la soddisfazione dei sostenitori al restyling

“Siamo contenti di sapere che l’organizzazione sindacale abbia fatto pedissequamente proprie le istanze già precedentemente avanzate da noi".

Sanremo: comunione di intenti per la proroga delle concessioni all'Annonario, la soddisfazione dei sostenitori al restyling

I promotori per la petizione a favore del restyling del mercato annonario (Mimmo Alessi, Lorenzo Marcucci, Guglielmo Trapani e Luca Zunino esprimono la loro soddisfazione nell’apprendere la comunione di intenti con la Cna in merito alle richieste relative alla proroga della concessione e alla conferma dell’attuale canone di locazione.

Gli operatori avevano già espresso queste richieste nella petizione avanzata a novembre del 2018 e avevano riscontrato l’adesione di 55 operatori: “Siamo contenti di sapere che l’organizzazione sindacale abbia fatto pedissequamente proprie le istanze già precedentemente avanzate da noi. L’amministrazione, nella figura del Sindaco, ha rassicurato gli operatori in merito a questi due punti già nella riunione in cui erano state assegnate le postazioni provvisorie. Sicuri che l’amministrazione sia già al lavoro (come confermato dalle dichiarazioni dell’assessore Barbara Biale) in merito alla proroga delle licenze, esprimiamo gratitudine all’attuale amministrazione per l’inizio dei lavori di restyling del mercato annonario. Lavori non più procrastinabili, promessi più volte, che vedono maturare la loro esecuzione solo oggi”.

“Siamo consapevoli dei tempi burocratici – terminano gli operatori - attendiamo con fiducia l’incontro con l’Assessore in merito alla proroga delle concessioni. Consci del fatto che non sono ancora state emanate le direttive regionali in merito alla Finanziaria necessarie per poter agire in modo uniforme sul territorio”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium