/ POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 13 febbraio 2019, 17:57

Imperia: ieri sera riunione del nuovo direttivo del PD, presentata la segreteria che affiancherà Abbo

Ai già designati vice, Claudia Regina e Massimiliano Cammarata, si sono aggiunti Camilla Berio e Claudio Todiere.

Imperia: ieri sera riunione del nuovo direttivo del PD, presentata la segreteria che affiancherà Abbo

Si è riunito ieri sera per la prima volta il nuovo direttivo cittadino del PD dopo il congresso del due febbraio che ha sancito l’elezione unitaria a segretario di Domenico Abbo.

Nella riunione di ieri è stata presentata la segreteria che affiancherà Abbo: ai già designati vice, Claudia Regina e Massimiliano Cammarata, si sono aggiunti Camilla Berio e Claudio Todiere. Un organismo leggero che avrà il compito di coordinare l’attività del partito chiamato ad intensificare la propria attività in vista delle Primarie del 3 marzo. Il nuovo direttivo, costituito da diciotto persone oltre gli invitati di diritto, ha discusso  sia degli appuntamenti elettorali che riguarderanno anche la città di Imperia (primarie ed elezioni Europee) sia della situazione amministrativa.

Gli interventi che si sono succeduti hanno evidenziato come il Pd imperiese debba ripartire dai punti programmatici non interamente realizzati nella passata legislatura, discutere nel merito le proposte e le iniziative  della nuova amministrazione  e prendere le posizioni che ne conseguono.

Sui principali temi (porto, acque, servizi alla collettività ecc.) è stata ribadita la volontà di contrastare paventate  ipotesi di privatizzazione. In merito alla vicenda degli asili nido è stato dato mandato al gruppo consiliare di approfondire la tematica in relazione ai dichiarati risparmi per acquisire gli elementi necessari a una disamina completa della problematica. “Per quanto concerne la raccolta differenziata, progetto che è bene ricordarlo è stato ampiamente sviluppato nella precedente amministrazione – evidenzia il PD – abbiamo espresso dubbi su alcune modalità di attuazione compreso l’inizio del nuovo servizio che, supportato dalla stessa struttura e dallo stesso personale, presenta carenze organizzative”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium