/ Attualità

Attualità | 13 febbraio 2019, 12:26

Nizza: sabato scorso al Negresco il 56° Grand Chapitre Magistral “La Nuit des Chevaliers”

Proprio in un momento politicamente difficile, fra manifestazioni e dissapori diplomatici fra i due Paesi confinanti, gli Chevaliers hanno voluto sottolineare la loro vocazione internazionale

Nizza: sabato scorso al Negresco il 56° Grand Chapitre Magistral “La Nuit des Chevaliers”

Sabato 9 febbraio gli Chevaliers de Provence hanno salutato la nuova stagione di incontri e serate di gala all’Hotel Negresco, con il più classico degli appuntamenti che tradizionalmente apriva l’anno sociale: La Nuit des Chevaliers. "Proprio in un momento politicamente difficile, fra manifestazioni e dissapori diplomatici fra i due Paesi confinanti, gli Chevaliers hanno voluto sottolineare la loro vocazione internazionale, oltre che transfrontaliera, nel nome dell’armonia, della gioia, della convivialità, rivendicando la capacità di unire le persone in amicizia e gioia, oltre ogni barriera o divisione" - commentano in una nota.

"La consueta cerimonia solenne iniziale degli adoubement di nuovi Cavalieri è stata l’occasione per salutare e ringraziare della presenza Madame Marie Francoise Sonigo, in rappresentanza della municipalità e della città metropolitana di Nizza, e la nutrita presenza dell’Ordre International des Anysetiers, guidata dal Grand Maistre de la Commanderie de Nicd, Madame Francoise Grizard. - raccontano - La cerimonia ha visto le promozioni al grado di Grand Dame di Mirelle Giordano, di Dame Abbesse Magnanime di Brigitte Giacalone, Monique Giroudet, Lucienne Moll, Paule Ortega e a quello di Chevalier Magnanime di Jean Pierre Mariani. E’ stata quindi la volta dell’unica italiana sul palco, la nuova Dame Abbesse Patrizia Migliorini".

"Terminata la parte cerimoniale con l’inno provenzale “Coupo Santo” e congedatosi il Conseil Supreme, si è passati come di consueto alla convivialità e, dopo un graditissimo aperitivo a base di fois gras e tartufo, la festa si è trasferita nello splendido salon Massena con l’ottima cena accompagnata dalla musica del sempre bravissimo Chevalier d’Honneur Claudio Barroero con la sua cantante Margaux, che ha fatto danzare gli Chevalier e le Dame Abbesse fino a notte, al consueto grido…et que la joie demeure!" - chiosano.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium