/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | sabato 12 gennaio 2019, 16:45

Sanremo: sono di Padova, Rosignano Solvay e Frosinone i vincitori del contest 'Bouquet Sanremo' (Foto e Video)

Una trentina i partecipanti che, oggi pomeriggio a Villa Ormond si sono dati battaglia nel tradizionale ‘contest’ che ha decretato la ‘squadra’ responsabile dei mazzi di fiori protagonisti sul palco dell’Ariston a febbraio.

Sanremo: sono di Padova, Rosignano Solvay e Frosinone i vincitori del contest 'Bouquet Sanremo' (Foto e Video)

Il fiore locale nuovamente protagonista del Festival di Sanremo, con il Mercato dei Fiori che è tornato a organizzare il concorso per il bouquet del Festival di Sanremo, la vetrina di massima visibilità per la floricoltura locale.

Sono stati 26 i partecipanti che, oggi pomeriggio a Villa Ormond si sono dati battaglia nel tradizionale ‘contest’ che ha decretato la ‘squadra’ responsabile dei mazzi di fiori protagonisti sul palco dell’Ariston a febbraio. Sono arrivati fioristi da tutta Italia oltre, ovviamente, a quelli locali. E l’organizzazione affidata al Mercato dei Fiori è garanzia di tutela per il prodotto della zona. Sotto i vincitori delle categorie.

La vittoria è andata, nell’ordine a: Giorgio Sandonà, Jessica Donati e Mirna Angioni, che entrano nel team che creerà i bouquet.

Tema ‘mazzo formale': 1a Jessica Donati di Rosignano Solvay, 2° Francesco Innocenti di Firenze e 3a Monica Mazzini di San Giovanni Maregnano (Ravenna)
Tema ‘mazzo da braccio’: 1° Giorgio Sandonà di San Pietro (Padova), 2a Mirna Angione di Veroli (Frosinone), 3° Emanuele Ciaramidaro di Catania

 

Con un tempo prefissato per la produzione del bouquet, i partecipanti sono stati osservati dalla giuria durante la preparazione anche per poter dare un voto alla tecnica utilizzata mentre, successivamente, è passata all’analisi della qualità e della bellezza del mazzo. “Abbiamo partecipanti da tutta Italia e locali – ha confermato l’Assessore Barbara Biale - ma, soprattutto un grande successo in tutte le regioni italiane. I vincitori integreranno la squadra di fioristi locali, scelti dal Mercato dei Fiori. Sia i corsi fatti quest’estate e quello che stiamo vivendo ora, conferma che il fiore di Sanremo ha sempre il suo richiamo e si conferma la ‘patria’ del fiore reciso”.

Franco Barbagelata, Direttore del Mercato dei Fiori di Sanremo ha confermato la volontà di rilanciare il prodotto importantissimo per l’economia locale: “Stiamo cercando di rilanciarci sul piano promozionale, centrando quest’anno l’obiettivo di Euroflora ed anche altre iniziative come questa del ‘contest’ per il bouquet del Festival”.

Gessica Tua, una delle responsabili del team che produrrà il bouquet ha confermato l’impronta del concorso, verso la valorizzazione del fiore: “Le nostre intenzioni sono quelle di valorizzare al massimo la produzione locale, con la squadra sarà improntata da floricoltori locali che lavoreranno insieme ai vincitori”. Sabina Di Mattia ci ha spiegato come sarà il prodotto finale: “C’è un’idea iniziale data da noi, che dovrà seguire la storia e la produzione del nostro territorio, con i prodotti di punta come il ranuncolo, l’anemone ed il papavero. Nella sua semplicità il bouquet dovrà rappresentarli al meglio”.

Alla fine sono stati decretati i tre vincitori che andranno a fare parte del team, che avrà l’onore di comporre i bouquet del Festival di Sanremo, fiori locali in mondovisione come da tradizione.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore