/ Attualità

Attualità | 15 dicembre 2018, 12:43

Taggia: l'Istituto Alberghiero scelto per rappresentare l'Italia alle Young Chef Olympiad in India a fine gennaio (Video)

Un palcoscenico di altissimo profilo ed un’esperienza di grande prestigio per l’Istituto di istruzione superiore di Taggia che forma talenti in sala e cucina.

Ci sarà un po’ di Taggia alle prossime Young Chef Olympiad in programma in India dal 27 gennaio al 2 febbraio. L’Istituto Alberghiero di Taggia è stato selezionato per rappresentare l’Italia nella competizione internazionale che propone una vera e propria sfida culinaria tra oltre 50 nazioni. 

Un palcoscenico di altissimo profilo ed un’esperienza di grande prestigio per l’Istituto di istruzione superiore di Taggia che forma talenti in sala e cucina. Tra loro c’è proprio il giovane chef che porterà la bandiera Italiana e dell’Alberghiero all’interno della competizione che si snoderà tra Nuova Dheli, Bangalore e Calcutta. Stiamo parlando di Andrea Guardiani, giovane alunno della scuola tabiese, oggi nella brigata del famosissimo Alain Ducasse, al ristorante Le Grille, al rinomato Hotel de Paris di Monaco. Con il giovane chef ci sarà una colonna dell’Alberghiero, Bruno Guasco, insegnante di cucina, chiamato in qualità di mentor per il partecipante. La delegazione che tra poche settimane partirà per l’India vedrà anche la partecipazione del dirigente scolastico, Giuseppe Monticone, della vice Annamaria Richiardi e dell’ex preside, Sergio Maria Conti.

Non sarà una sfida semplice per l’Italia. Infatti nel suo girone ci sarà anche la temutissima Francia ed oltre ai transalpini la gara non sarà di certo meno impegnativa con gli altri partecipanti: Irlanda, Nepal, Uganda, Turchia, Giordania e Isole Seychelles. La sfida prevede che i concorrenti si affrontino con quattro ricette in parte con ingredienti prestabiliti e ingredienti ‘nostri’. Proprio per quest’ultima categoria nella valigia dello chef non poteva mancare l’olio d’oliva extravergine locale, sponsorizzato per l’occasione dalla famosa azienda ROI.

Per noi è sicuramente un grande onore poter partecipare a questa competizione - ci raccontano dall’istituto Alberghiero - la proposta è arrivata dallo chef Enzo Oliveri. Ha assistito alla conduzione ed alla preparazione del concorso nazionale degli Istituti Alberghieri (LEGGI LA NOTIZIA QUI) svoltosi lo scorso anno, dopo la vittoria della giovane chef ed oggi docente di cucina Nicole Di Michele. Nel corso di questa occasione ci è stato proposto di prendere parte alla quinta edizione della Young Chef Olympiad. Hanno pensato che il nostro potesse essere l’istituto migliore per rappresentare l’Italia. Del resto siamo molto conosciuti, abbiamo ragazzi che stanno facendo carriera in tutto il mondo. Poter partecipare alla Young Chef Olympiad sarà una grande opportunità”.

Stefano Michero

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium