/ EVENTI

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Per disabili e anziani. lo scooter ha 6 mesi con batterie nuove visibile a firenze

Che tempo fa

Cerca nel web

EVENTI | lunedì 08 gennaio 2018, 15:02

Festival di Sanremo 2018: a un mese dal via parte il toto-ospiti, sul web si fanno i nomi di Sting e Liam Gallagher. Tra gli italiani si pensa a J-Ax e Fedez

Quasi certa la presenza di Laura Pausini e del trio Pezzali-Nek-Renga

Domani è in programma la conferenza stampa al Casinò che, come da tradizione, anticipa di un mese il Festival di Sanremo. in casa Rai si lavora senza sosta per allestire la kermesse e al Teatro Ariston fervono i preparativi per allestire il palco dell’edizione 2018.

Ma, è cosa nota, anche il web è piazza per discutere di voci e indiscrezioni, specie per lanciare ipotesi sui possibili ospiti nazionali ed internazionali. Ed ecco che, nel parco delle star di fama mondiale, si fanno largo i nomi di Sting e Liam Gallagher come possibili ospiti sul palco dell’Ariston.

Tra i nomi di spicco in Italia, invece, su tutti si parla della coppia J-Ax e Fedez, ormai prossimi al loro debutto del mondo dei grandi concerti con la data di San Siro. E sarebbe un’idea non da poco per avvicinare i giovanissimi al mondo del Festival.

Quasi certa la partecipazione di Laura Pausini, ogni anno sempre più vicina ad essere parte attiva della kermesse. Così come è quasi scontata l’ospitata del trio Pezzali-Nek-Renga che, guarda caso, proprio nella settimana del Festival hanno una pausa tra le date del loro lungo tour.

E poi ci sono Renato Zero, Gianni Morandi e molti altri ‘big’ della musica italiana che sono sempre ben disposti a mettersi in mostra come ospiti al Festival, un po’ meno come concorrenti. Ma questa è storia nota.

Pietro Zampedroni

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore