/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | venerdì 13 gennaio 2017, 11:37

Sanremo: stazione ferroviaria senza informazioni ai viaggiatori da due giorni con tutti i monitor spenti

Come se non bastasse, un tapis-roulant ed una scala mobile fermi. Disagi su disagi, quindi, per pendolari e turisti che utilizzano la stazione.

Stazione di Sanremo senza informazioni dai tabelloni elettronici, un solo sportello per i biglietti e, come se non bastasse, un tapis-roulant ed una scala mobile fermi. Una situazione disarmante, quella che i pendolari ma anche eventuali turisti e utilizzatori in genere, si trovano allo scalo ferroviario matuziano.

Ad indignare maggiormente i viaggiatori è sicuramente la situazione informativa, totalmente assente da due giorni, visto che i tabelloni sono spenti e non si può conoscere la situazione di eventuali ritardi o, comunque, di situazioni relative ai convogli in transito. Le foto sono eloquenti e dimostrano una situazione non degna di qualsiasi stazione ferroviaria, ancora meno per quella di una città turistica come Sanremo.

Infatti, se i pendolari riescono in qualche modo a districarsi tra i problemi dei treni (grazie anche alla loro esperienza), molti problemi vengono riscontrati dai turisti, che non sanno come muoversi e come cercare i convogli necessari per partire. Praticamente impossibile ottenere informazioni, se non attraverso qualche passeggero più esperto. C’è poi il problema biglietti: ci sono due casse automatiche ma spesso una non funziona mentre di quelle classiche ce ne è sempre e solo una aperta.

Disagi su disagi, quindi, per pendolari e turisti che utilizzano la stazione ferroviaria di Sanremo. Uno scalo da quando inaugurato sempre alle prese con problemi di non facile soluzione e che ancora oggi si amplificano. E, se da una parte molti disagi possono essere superati, è davvero difficile passare sopra i monitor totalmente spenti in tutto lo scalo che, di fatto, bloccano qualsiasi informazione ai viaggiatori.

Carlo Alessi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore