/ POLITICA

Affari & Annunci

Vendesi tagliaerba Florabest manuale usato pochissimo quasi nuovo ancora con istruzioni, ideale per piccolo giardino

Cerco lavoro come addetta pulizie stirare o segretaria part time zona Imperia

Vendo Audi A3 Sportback in perfette condizioni!!!Equipaggiamento del veicolo: ABS Airbag conducente Airbag laterali Airbag passeggero Alzacristalli elettrici Antifurto ...

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | lunedì 09 gennaio 2017, 18:14

Maltempo: interviene l’Assessore Giacomo Giampedrone “Il Pd è in preda al delirio”

“Senza ordinanza definitiva dipartimento nazionale protezione civile impossibile convocare tavolo di lavoro per ripartire risorse che non ci sono ancora”

“Il Partito Democratico deve essere in preda al delirio e, comunque, non conosce la materia di cui parla. Ad oggi, degli 11 milioni di euro previsti nello stato di emergenza riconosciuto dal Governo, ne sono arrivati zero: una volta che ci verrà trasmessa l’ordinanza definitiva da parte del Dipartimento Nazionale di Protezione civile, solo allora potremo convocare il tavolo di lavoro per la ripartizione delle risorse nazionali che, finora, non ci sono”. Lo afferma, in una nota, l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione civile Giacomo Giampedrone, rispondendo al Partito Democratico.

Giampedrone ricorda che “il 30 dicembre scorso la Giunta regionale ha prontamente inviato a Roma l’intesa sulla bozza inviataci dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, cui va tutta la nostra gratitudine per i sopralluoghi svolti e l’impegno profuso in Liguria. Evidentemente il Pd ligure non sa nemmeno che l’ordinanza definitiva non ci è ancora stata trasmessa, anche se siamo certi arriverà quanto prima. Questo è il motivo per cui Regione ha deciso di stanziare, nei giorni immediatamente successivi agli ultimi eventi alluvionali, 4,5 milioni di euro destinati al territorio. Per altro, come abbiamo detto fin da subito, i danni complessivi ammontano a 154 milioni di euro, di cui 54 milioni di euro di somme urgenze incomprimibili: considerati i fondi nazionali e le risorse regionali, mancano all’appello 38 milioni e mezzo di euro. Mi auguro, invece, che il Pd ligure, dello stesso colore politico del governo Gentiloni, faccia tutto il possibile a Roma affinché siano stanziati tutti gli 11 milioni previsti dallo stato di emergenza anziché – conclude – solo una tranches come spesso avviene in questi casi”. 

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore