/ CRONACA

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Nel comprensorio sciistico della Riserva Bianca, a due passi dalla Costa Azzurra, di 100 metri quadrati,...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Che tempo fa

Cerca nel web

CRONACA | sabato 31 marzo 2012, 07:17

Santo Stefano al Mare: spunta un indagato per l'incendio all'auto della scorsa settimana

Si tratta di Giovanni Postorino, fermato pochi giorni dopo l'incendio perchè trovato dai carabinieri in possesso di un'arma clandestina.

Giovanni Postorino

Sembra che possa complicarsi la posizione di Giovanni Postorino 29enne di origini calabresi ma residente a San Lorenzo al Mare. Come scritto stamani su La Stampa, il nome del ragazzo è stato iscritto nel registro degli indagati per quanto riguarda l'incendio di una peugeot 307 avvenuto a Santo Stefano al Mare, appartenente ad una giovane. Il giovane difeso dall'avvocato Chiara De Leo in questo contesto, deve anche rispondere del porto abusivo di arma da fuoco. Infatti nei giorni scorsi era stato trovato in possesso di una pistola cal. 7,65 di fabbricazione spagnola e clandestina.

Stefano Michero

Animus Loci:
tracce d'Europa nel cuore d'Italia

In diretta sul nostro quotidiano venerdì 25 maggio dalle ore 17. SCOPRI DI PIU'

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore