ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Attualità

Attualità | 12 aprile 2024, 18:43

Ristori, le imprese danneggiate dal maltempo dell'autunno scorso potranno accedere al fondo perduto

Si tratta del fondo perduto di 'Garanzia artigianato' e 'Cassa commercio'

Ristori, le imprese danneggiate dal maltempo dell'autunno scorso potranno accedere al fondo perduto

"Regione Liguria apre gli strumenti di accesso al credito agevolato, 'Garanzia Artigianato' e 'Cassa Commercio', anche alle imprese colpite dagli eventi calamitosi occorsi tra il 24 ottobre e il 5 novembre 2023, che hanno presentato il modello di segnalazione di danno (modello AE), a fronte del dichiarato stato di emergenza regionale". Ad annunciarlo è l'assessore regionale allo Sviluppo economico Alessio Piana, nel corso del dibattito pubblico organizzato questa mattina da Regione Liguria e Camera di Commercio di Genova al Palazzo della Borsa di Genova.

"Un'opportunità che consentirà alle imprese dell'artigianato e del commercio che hanno subito danni di richiedere, non solo finanziamenti a tasso agevolato e garantito da Regione Liguria, ma soprattutto contributi a fondo perduto a copertura del 50% degli investimenti effettuati per ristrutturare i locali. Una boccata d'ossigeno, specie per quelle attività non ricomprese dai riconoscimenti nazionali, che si affianca al fondo di garanzia che abbiamo recentemente attivato, con la collaborazione del sistema bancario, per sostenere la liquidità dei nostri imprenditori".

Le imprese interessate possono presentare domanda, attraverso i Confidi convenzionati, e in collaborazione con le associazioni categoria, fino al 31 dicembre 2026 sui portali dedicati del soggetto gestore, Artigiancassa.

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium