/ Eventi

Eventi | 11 febbraio 2024, 12:09

74° Festival di Sanremo, Geolier: “Sono felice per tutto. Razzismo sui napoletani? Sono cose anni '50, io sono del 2000”

E poi, sulla vittoria di Angelina Mango: “Ieri sera sul palco c'erano due ragazzi del 2000, è una cosa importantissima”

Geolier in sala stampa all'Ariston Roof

Geolier in sala stampa all'Ariston Roof

È stato l'artista più televotato nella storia del Festival di Sanremo e, allo stesso tempo, il meno votato dalla sala stampa che, di fatto, lo ha fatto scendere al secondo posto.

Ma Geolier non prova rancore e, in conferenza stampa post finale si dice soddisfatto: “Mi sento bene, ho fatto un bel Festival, ho imparato tante cose, mi è piaciuto tutto. Ieri sera sul palco c'erano due ragazzi del 2000, è una cosa importantissima. Sono contento di tutto. Il Festival è una gara a parte, non funziona in base agli stream. Non so se la mia vittoria nella serata delle cover abbia o meno influito sulla vittoria finale, sono contento che abbia vinto il rap e basta”.

E poi, sull'esito del televoto: “Nessuna amarezza, volevo portare qui il napoletano. Sono felice di tutto. Ho fatto un bel cammino, mi porto a Napoli un bel ricordo. Il razzismo nei confronti di Napoli? Penso che sia passata questa cosa del giudizio, sembra che parliamo degli anni '50, io sono del 2000”.

 

Pietro Zampedroni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium