/ Cronaca

Cronaca | 09 febbraio 2024, 07:14

Maltempo sul Ponente. Scesi tra 20 e 30 millimetri di pioggia, revocata l'ordinanza per gli ombrelli all'Ariston

Domani sono previste ancora condizioni di maltempo generale, con piogge diffuse sulla nostra provincia con venti settentrionali forti e mare molto mosso

Maltempo sul Ponente. Scesi tra 20 e 30 millimetri di pioggia, revocata l'ordinanza per gli ombrelli all'Ariston

Ha iniziato a piovere verso le 6 di questa mattina ma, la perturbazione annunciata per oggi (poi verrà analizzata dagli esperti quella di stanotte e domani) sembra meno importante del previsto. Un violento acquazzone si è abbattuto soprattutto su Cipressa, dove sono scesi in poco tempo ben 32 millimetri di pioggia. Ma anche in altre località la pioggia è stata battente per un paio d’ora. A seguire troviamo: Dolcedo 21, Imperia 20, Sanremo 18 e Pontedassio 17. E' stato per ora risparmiato l’entroterra.

Rimane comunque la conferma di possibili rovesci e piogge con venti meridionali, moto ondoso in aumento e mare localmente agitato ovunque dal pomeriggio. Domani sono previste ancora condizioni di maltempo generale, con piogge diffuse che, sulla nostra provincia potranno portare cumulate elevate. Anche domani venti settentrionali forti e mare molto mosso.

Naso all’insù soprattutto a Sanremo, dove impazza il Festival e dove la pioggia potrebbe rovinare la festa, soprattutto per concerti e collaterali all’aperto. Stasera, sul palco dello ‘Suzuky stage’ si esibirà Arisa mentre nel pomeriggio si susseguiranno appuntamenti musicali e di intrattenimento. Senza dimenticare tutte le piccole attrazioni sparse in tutta la città.

Una curiosità arriva dalla revoca di parte dell’ordinanza, emanata dal sindaco di Sanremo il 2 febbraio scorso, che vietava nella zona del teatro Ariston la vendita per l’asporto di bevande in contenitori, caschi, borracce ed ombrelli. Viste le avverse condizioni meteo, il primo cittadino ha revocato quest’ultima direttiva.

Sarà infatti possibile avvicinarsi al teatro con l’ombrello, ovviamente per ripararsi dalle precipitazioni. Una decisione di buon senso, visto che da diversi giorni è vietato entrare nella zona ‘rossa’ del centro città con contenitori che possono essere lanciati e diventare così pericolosi per l’incolumità della gente.

Ma, le previsioni di ieri e la conferma arrivata stamattina dalla pioggia in atto, hanno consigliato al sindaco di modificare l’ordinanza, ovviamente di concerto con la Questura e la Prefettura. I controlli all’ingresso del centro rimarranno serrati ma, chiaramente, si potrà transitare con l’ombrello. C’è da augurarsi, per il bene delle manifestazioni, che possa rimanere chiuso.

Carlo Alessi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium