ELEZIONI COMUNE DI SANREMO
 / Eventi

Eventi | 20 aprile 2023, 19:01

Taglio del nastro per "Barrel on the beach" ad Arma di Taggia: ultimo giorno di prove, da domani via alle gare (foto e video)

La cerimonia si è svolta a ridosso del campo di gara realizzato sulla spiaggia dello stabilimento Vittoria Beach. Qui da domani prenderà il via la gara: 158 i partecipanti per il 'barrel racing open' e 41 per il 'pole bending open'.

Taglio del nastro per "Barrel on the beach" ad Arma di Taggia: ultimo giorno di prove, da domani via alle gare (foto e video)

Con il taglio del nastro apre ufficialmente i battenti la settima edizione di "Barrel on the beach" ad Arma di Taggia. La cerimonia si è svolta a ridosso del campo di gara realizzato sulla spiaggia dello stabilimento Vittoria Beach. Qui da domani prenderà il via la gara: 158 i partecipanti per il 'barrel racing open' e 41 per il 'pole bending open'.

 

LE INTERVISTE


Presenti alla cerimonia Davide Baudino, l'organizzatore della manifestazione in qualità di presidente della ASD Curiosando in fattoria e l'amministrazione comunale di Taggia con il sindaco Mario Conio, accompagnato dagli assessori Laura Cane, Espedito Longobardi, Barbara Dumarte, Daniele Festa, Manuel Fichera e dal consigliere comunale Giancarlo Ceresola. Tra i presenti anche la consigliere regionale Chiara Cerri.  

Oggi ultima giornata di prove (nella gallery fotografica) per i partecipanti in gara provenienti da tutta Italia. Nutrita anche la partecipazione dall'estero, in particolare da: Svizzera, Ungheria, Repubblica Ceca, Germania, Francia, Slovacchia, Belgio. Da domani via alle gare che proseguiranno fino a domenica 23 aprile. In palio un ricco montepremi: diverse migliaia di euro, oltre ad un'auto ed uno scooter.

Questa edizione parte con i migliori auspici dopo aver registrato il sold out di partecipanti in appena 6 ore dalla partenza delle iscrizioni, a conferma dell'attenzione su questo evento. Si parla di almeno 1.000 presenze negli alberghi della zona, solo considerando i partecipanti alle gare e i loro team e familiari. L'anno scorso l'organizzazione aveva calcolato circa 5mila spettatori in spiaggia, oltre a registrare  40mila visualizzazione sui canali social che hanno tramesso le gare. 

Infine anche una valenza sociale, per tutte le giornate della manifestazione si terrà una raccolta fondi. Quest'anno il ricavato sarà destinato all'associazione 'La casa grande di Giz', di Mino Casagrande, un centro di aiuto per le famiglie con figli che hanno problemi di carattere psichico, con sede ad Arma di Taggia.  

 

Stefano Michero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium