/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2022, 11:43

Cipressa: no alla violenza contro le donne, stasera incontro di sensibilizzazione

Una iniziativa dell’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’UISP Imperia APS.

Cipressa: no alla violenza contro le donne, stasera incontro di sensibilizzazione

Stasera, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, a Cipressa, dalle 21, si terrà l'incontro "No alla violenza – L’amore si manifesta solo amando". E’ in questo modo che l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’UISP Imperia APS, ha deciso di celebrare questa importante ricorrenza.

Si tratta di una serata di sensibilizzazione e approfondimento culturale sul tema, con lo scopo di prevenire e contrastare gli atti, sempre più frequenti, di violenza sulle donne. L'incontro aperto alla cittadinanza permetterà anche il confronto con quattro approcci al tema, complementari tra loro, attraverso gli interventi della dr.ssa Desire Anzalone, Dirigente della Polizia di Stato, forza armata impegnata ogni giorno a contrastare la diffusione di questo gravissimo problema, della dott.ssa Claudia Aluvisetti, psicologa clinica e psicoterapeuta, e di Lucio Garzia, Presidente dell’UISP Imperia APS, ente di promozione impegnato quotidianamente nella diffusione della cultura del rispetto e delle pari opportunità in ambito sociale. Concluderà la serata l’intervento della pittrice contemporanea originaria di Cipressa, Federica Orsini, la cui eccellenza e sensibilità artistica ha prodotto varie opere ispirate alla lotta contro la violenza, tre delle quali saranno esposte all’interno della Sala Consiliare. 

“Questo è il secondo appuntamento che il nostro Comune organizza su temi legati al sociale e alla prevenzione. Siamo convinti che l’Amministrazione comunale debba dare il proprio contributo al fine di contrastare il fenomeno, sempre più crescente, della violenza sulle donne. Occorre organizzare momenti pubblici di incontro come questo, dove i partecipanti possano raccogliere spunti di riflessione e diventare a loro volta protagonisti della diffusione del messaggio “No alla violenza”, perché come ha scritto Benedetto Croce, la violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di alcuna cosa, ma soltanto distruggerla. Inoltre, per dare ulteriore risonanza al messaggio, abbiamo deciso di dipingere 4 panchine di rosso, una per ogni frazione del paese (Cipressa, Lingueglietta, Piani e Aregai), sulle quali sono state trascritte frasi evocative che riportano al concetto che l’amore si manifesta solo amando” ricorda il sindaco Filippo Rinaldo Guasco.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium