/ Cronaca

Cronaca | 21 settembre 2022, 18:00

Consiglio dei Ministri impugna legge parchi liguri, Di Fazio (Triora) "Ingresso di Molini, un procedimento costruito politicamente"

Triora è stato l'unico comune a votare contro l'ingresso di Molini di Triora nel Parco delle Alpi Liguri.

Massimo Di Fazio, sindaco di Triora

Massimo Di Fazio, sindaco di Triora

"Il procedimento era costruito politicamente ma non per il bene di un parco". 

E' quanto detto da Massimo Di Fazio, sindaco di Triora, in merito alla legge regionale sugli enti parco impugnata dal Consiglio dei Ministri. La norma ligure prevedeva l'ingresso di alcuni comuni, tra questi Molini di Triora, all'interno dei parchi regionali a fronte di una ridefinizione migliorativa dei territori.  

"All'epoca, quando nel Consiglio del Parco delle Alpi Liguri, ci venne posto il punto sull'ingresso di Molini, Triora fu l'unico a votare contro. - aggiunge il sindaco di Triora - Così come allora sono della stessa opinione: il fatto che Molini di Triora entri è una opportunità per il Parco ma sarebbe dovuta entrare con tutte le aree protette e non solo con un pezzettino dell'area, pari a uno spillo. In questa brutta figura, mi spiace solo per chi ha lavorato, non ha alcuna colpa di questo. Lo ribadisco si è trattato solo di un indirizzo politico". 

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium