/ Attualità

Attualità | 19 settembre 2022, 13:33

Emergenza idrica: dal Governo piovono sull'Imperiese 3 mln e 300mila euro, Giampedrone: "Per soddisfare le somme urgenze" (Foto e Video)

Illustrato stamattina in Provincia il Piano di riparto che riguarda anche i comuni dell'Ato della vicina provincia di Savona

Emergenza idrica: dal Governo piovono sull'Imperiese 3 mln e 300mila euro, Giampedrone: "Per soddisfare le somme urgenze" (Foto e Video)

Due milioni e 330 mila euro è la cifra per le somme urgenze destinata ai comuni della provincia di Imperia e a quelli del savonese che fanno capo all’Ato idrico che il Governo ha stanziato per venire incontro alle esigenze immediate legate all’emergenza idrica. Il Piano regionale è stato illustrato stamattina dall’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone alla presenza dei sindaci dei comuni interessati, del presidente della Provincia Claudio Scajola e dei tecnici di Rivieracqua e Ireti. Sull’intero territorio regionale da Ventimiglia a Sarzana arriveranno circa 7 milioni di euro.

Sono interessanti in particolare per i Comuni di Andora, Borghetto d’Arroscia, Camporosso, Diano Arentino, Diano Marina, Diano San Pietro, Dolceacqua, Imperia, Potedassio, rezzo, Sanremo, Stellanello, Taggia, Vasia, Vessalico. Per un totale di 29 interventi su una richiesta di 31.

“La richiesta dello stato di emergenza e il suo riconoscimento – ha sottolineato il Presidente di Regione Liguria, Giovanni Totiè stato un passaggio indispensabile per ricevere i finanziamenti e poter così intervenire in modo strutturale rispetto alla grave siccità che questa estate ha colpito il nostro territorio, consentendoci da un lato di rispondere alle emergenze, dall’altro di limitare il rischio che una situazione analoga si ripeta in futuro. Con queste risorse potremmo mettere in campo le opere di somma urgenza così da dare respiro alla nostra rete idrica”. 

L’Assessore Giacomo Giampedrone ha così commentato l’incontro di oggi: “Siamo riusciti a ottenere risorse emergenziale che è un tema di scottante attualità e lo sarà nelle prossime stagioni. Credo che portare 2 milioni e 330mila euro in provincia di Imperia e parte di quella di Savona è un buon risultato e l’ho condiviso con tutti i territori. Ovviamente con la consapevolezza che questi interventi emergenziali hanno uno scopo: quello di cercare, la prossima primaver-estate, ovvero di evitare il razionamento ai cittadini. E’ un impegno che ci siamo presi volentieri e così ci muoveremo con i gestori locali”. Cosa si farà sul territorio: “Parliamo di by-pass e lavorazioni sui pozzi per cercare di alimentare un flusso più continuo per evitare ordinanze di razionamento. Si tratta di interventi efficaci non paragonabili alla sostituzione di una tubazione del Roya, ma che possono dare risposte concrete a quei comuni dell’entroterra, che soffrono di più i problemi di siccità”.

Il Presidente della Provincia, Claudio Scajola, ha puntualizzato: “C’è stata una raccolta sulla prima emergenza, ovvero di dar da bere nell’emergenza nell’Ato Ovest e, questo elenco, inviato alla Protezione Civile nazionale. E’ stato decurtato nelle parti che spettano al gestore mentre nella prima emergenza c’è stata una risposta positiva per oltre 7 milioni. Oggi l’Assessore Giampedrone ci ha comunicato voce per voce e comune per comune, gli interventi”. Scajola ha però lanciato un nuovo allarme per un problema più vasto dell’acqua: “Si tratta delle fonti di approvvigionamento come il Roya ma anche il problema della nuova società e dei nuovi capitali necessari per rifare la rete che è un colabrodo”.

Gli interventi previsti a Imperia, come tutti gli altri, sono di tipo emergenziale destinati in parte a coprire i costi dell’approvvigionamento con autobotti, fino a interventi più corposi relativi alle interconnessioni acquedottistiche o di pozzi. Secondo una doppia possibilità: da un lato ristorare i gestori che hanno dovuto anticipare i soldi, o per saldare interventi già effettuati, dall’altro per realizzarne ex novo. 

Sotto i documenti con gli interventi finanziati e quelli non finanziati.

Files:
 Interventi Programma da Finanziare ATO-OVEST (251 kB)
 Interventi Programma NON FINANZIATI (275 kB)

Diego David

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium