/ Attualità

Attualità | 04 dicembre 2021, 17:44

In attesa dell'adeguamento alla stazione, entro il 2022 a Ventimiglia arriveranno i nuovi treni con la politensione

I tecnici hanno dato ragione ad Assoutenti e, per questo è stata revocata la manifestazione di mercoledì prossimo

In attesa dell'adeguamento alla stazione, entro il 2022 a Ventimiglia arriveranno i nuovi treni con la politensione

A seguito di una serie di incontri tra Ministero delle Infrastrutture, la Regione Liguria, Trenitalia e RFI, è stata individuata una nuova soluzione per consentire già dal 2022 l'arrivo dei nuovi treni previsti nel contratto di servizio alla Stazione di Ventimiglia (a tutt'oggi per i noti problemi della differente tensione elettrica nella linea e nella stazione di confine si fermano ad Albenga).

Assoutenti e i comitati dei pendolari chiederanno conferma, nei prossimi giorni, all'Assessore Berrino che ha convocato un incontro il 9 dicembre. Grazie alle ultime novità è stata comunque revocata la manifestazione indetta alla stazione di Ventimiglia per mercoledì 8 dicembre a mezzogiorno.

“La scelta intrapresa – dicono Assoutenti e i comitati - di dotare i nuovi treni di idonei apparati ‘politensione’ per poter arrivare alla stazione di confine, con oneri a carico di RFI che non incideranno sul contratto di servizio, è assolutamente coerente con quanto da noi richiesto e l'unica che si poteva attuare in attesa dei lavori di adeguamento alla stazione che devono ancora iniziare e che non finiranno prima del 2026”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium