/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2021, 18:15

La maglietta della discordia alza la tensione nei rapporti tra Comune e Sanremese? Masu “Fuori luogo”, Donzella “Insieme ne regaleremo una nuova al presidente Bonaccini”

Al patron biancazzurro non è andata giù la consegna di una maglia della stagione scorsa al presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini

La consegna della maglia al presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini

La consegna della maglia al presidente della regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini

Fino a qualche giorno fa sembrava che i rapporti tra l’amministrazione matuziana e la Sanremese, fiore all’occhiello dello sport cittadino, fossero buoni, armoniosi, proficui. Cosa più unica che rara nella città che ha visto negli anni pesanti scontri tra il mondo calcistico e quello politico.

Tutto stava andando per il meglio, fino a sabato pomeriggio, quando al teatro del Casinò è arrivato Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna. L’evento, organizzato dal PD locale, ha visto anche la consegna di una maglia della squadra con tanto di nome e numero. Maglia che, però, era della stagione scorsa. Cosa di poco conto per un occhio poco esperto, ma non per gli addetti ai lavori. Il presidente Alessandro Masu, nella sua lettera aperta inviata al sindaco e anche alla stampa, punta sugli accordi con lo sponsor tecnico, ma nell’ambiente si sa bene che l’attenzione di tutti è rivolta allo sponsor principale, la ‘Riviera Recuperi’ della famiglia Del Gratta, ex proprietaria della Sanremese e ora in società all’Imperia Calcio con conseguente fiume di polemiche e mai sopite rivalità tra le due realtà sportive e cittadine. Ora, invece, lo sponsor della Sanremese sono i Cantieri di San Lorenzo al Mare, riconducibili allo stesso patron biancazzurro.

È stata consegnata sul palco una maglia della Sanremese, senza che noi ne fossimo minimamente a conoscenza - scrive Masu - tra l’altro, si tratta di una maglia dello scorso anno, per giunta personalizzata. Nell’era della comunicazione e del marketing, in cui l’immagine riveste una grande importanza anche per chi fa impresa, l’iniziativa ci è sembrata del tutto fuori luogo. In futuro, in vista di simili iniziative, ci auguriamo di essere contattati per evitare altri spiacevoli equivoci o inconvenienti”.
La missiva del presidente è indirizzata al sindaco Alberto Biancheri, non presente alla cerimonia, ma annunciato dagli organizzatori e, quindi, individuata come figura comunale apicale del pomeriggio al Casinò.

A rispondere per il Comune di Sanremo è l’assessore Massimo Donzella, uomo di punta del Pd cittadino e presente sabato all’incontro con Bonaccini: “Ci siamo sentiti con il presidente della Sanremese e stiamo studiando una iniziativa congiunta per poter donare a Bonaccini una maglia della Sanremese della stagione 2021/2022. Vogliamo avere con la Sanremese rapporti buoni e proficui per lavorare insieme anche a questioni delicate e importanti come lo stadio. Bonaccini è un collezionista e siamo certi che apprezzerà”.
Ci sarà la tanto auspicata stretta di mano?

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium