/ Politica

Politica | 27 novembre 2021, 11:00

Taggia: discarica, il sindaco Conio a Manni "Lotto 6 bis? Una balla, ricordiamo cosa fece il consigliere per ottenere i voti"

"Non c’è alcun progetto di 'Lotto 6 bis', lo stesso necessiterebbe di anni per poter essere approvato, quindi il consigliere Manni sta dicendo una solenne balla".

Mario Conio, sindaco di Taggia

Mario Conio, sindaco di Taggia

"Non c’è alcun progetto di 'Lotto 6 bis', lo stesso necessiterebbe di anni per poter essere approvato, quindi il consigliere Manni sta dicendo una solenne balla".

Così Mario Conio, sindaco di Taggia, replica all'intervento del consigliere comunale Mario Manni (Il Passo Giusto), sulla possibilità che si possa arrivare ad un nuovo lotto della discarica provinciale. "Con abilità di un 'tanguero' provetto, Manni piroettando qua e là, riuscì a cambiare completamente idea, autorizzando il lotto 6 e per inciso, ingannando i propri concittadini. - rimarca il primo cittadino - Ricordiamo quanto fatto da lui alcuni anni fa, quando dopo aver invitato i cittadini a votare lui e la lista alla quale apparteneva promise che mai ci sarebbe stata una nuova discarica su Taggia. Qui ci troviamo di fronte a quello che in psicanalisi si chiama transfert. Capita quando una persona inconsapevolmente traspone in altri i propri pensieri e sentimenti".

Sulla possibilità di un progetto per un lotto 6 bis, quindi un ampliamento dell'ultimo lotto della discarica provinciale di Collette Ozotto a Taggia, per Conio si tratta di "... una falsa notizia messa in giro ad arte. Capisco che per Manni questa sia un piatto succulento sul quale gettarsi ma, proprio per spegnere ogni ardore, mi piace ribadire alcuni concetti. Prima di tutto, non c’è alcun progetto di lotto 6 bis, lo ribadisco, sarebbero necessari anni prima che una cosa del genere possa essere approvata". 

"Ricordo che il consiglio provinciale in carica si è già espresso sulla volontà di far conferire in altro luogo i rifiuti durante la fase emergenziale. Inoltre qui ci tengo a sottolinearlo per evitare qualsiasi dubbio, il sindaco Conio e la sua amministrazione mai sosterranno ipotesi di nuove discariche sul territorio comunale. Quindi, nel momento che si formerà il nuovo consiglio provinciale, sono certo che non ci saranno difficoltà nel confermare le decisioni già assunte" - conclude Mario Conio.

Stefano Michero

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium