/ Attualità

Attualità | 27 ottobre 2021, 22:13

La Croce Azzurra Misericordia di Vallecrosia ha installato un impianto di illuminazione al Campo Raoul Zaccari di Camporosso

Il Direttore della Misericordia Matteo Amato: "Questa soluzione, anche se tecnicamente non rientrerebbe nelle nostre competenze, è stata realizzata di nostra iniziativa in attesa della riqualificazione per andare incontro alle esigenze dei ragazzi delle varie attività"

La Croce Azzurra Misericordia di Vallecrosia ha installato un impianto di illuminazione al Campo Raoul Zaccari di Camporosso

Proseguono le opere della Croce Azzurra Misericordia di Vallecrosia in qualità di ente gestore dell'impianto sportivo Raoul Zaccari, che in attesa della riqualificazione completa da parte di Regione Liguria in sinergia con i comuni, ha messo in atto una serie di interventi. 

Dopo la rivisitazione degli ambienti esterni, degli asfalti e della ristrutturazione del compendio immobiliare che ha permesso la realizzazione di una sala conferenze, di un ambulatorio e di locali preposti a stazionamento e coordinamento dell'attività di soccorso, Guardia Medica ed infine all'elisoccorso notturno, da questa settimana l'impianto sportivo è stato dotato anche di un impianto di illuminazione di cui l'area era sprovvista e che ora permette di illuminare porzione del campo in erba e della pista di atletica. 

"Questa soluzione, anche se tecnicamente non rientrerebbe nelle nostre competenze, è stata realizzata di nostra iniziativa in attesa della riqualificazione per andare incontro alle esigenze dei ragazzi delle varie attività, in modo che soprattutto con l'avvento della stagione invernale e dell'imminente cambio dell'ora, possano continuare ad allenarsi dopo il tramonto - commenta il Direttore della Misericordia Matteo Amato -. Nei prossimi giorni provvederemo ad illuminare anche l'altra porzione di campo, per far si che l'impianto possa essere fruibile da più discipline contemporaneamente anche dopo il crepuscolo. Inoltre, in quanto i locali adibiti a spogliatoi non sono più accessibili a causa di infiltrazioni e di problemi sugli impianti, ci siamo impegnati con i nostri tecnici ed uffici comunali a trovare una soluzione che ci consentirà di recuperare spazi e riaprire gli spogliatoi entro il mese di dicembre".

"È importante sottolineare – termina Matteo Amato - che gli interventi fino ad oggi realizzati, compreso l'impianto di illuminazione, sono stati possibili grazie allo straordinario contributo del Comune di Camporosso che ha messo a disposizione materiali e personale e dei nostri affezionati sponsor che ci stanno coadiuvando nelle operazioni in base alle proprie competenze ed in particolare Masala S.r.l. , Tesorini S.r.l., Elettrico di Patanè Antonio, Trucchi Efisio, D.E.M.BAT, Intesa Grandi Impianti, Idraulica Renosi Roberto, Fourmetal, F.lli Breccione e F.lli Carminati".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium