/ Politica

Politica | 25 ottobre 2021, 13:52

Riqualificazione Zaccari: Russo a Ioculano "O non è informato sugli ultimi passaggi avvenuti oppure cerca solo un po' di visibilità"

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia replica ad Enrico Ioculano in merito ad alcune sue dichiarazioni rilasciate in questi ultimi giorni

Veronica Russo

Veronica Russo

"Mi stupisco che il consigliere Ioculano del Partito Democratico abbia fatto un ordine del giorno per chiedere un intervento della Regione sull’accordo di programma in merito al campo Zaccari: o non è informato sugli ultimi passaggi avvenuti oppure cerca solo un po' di visibilità sulla questione non essendosene mai interessato" esordisce così il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Veronica Russo a risposta dei diversi articoli usciti in questi giorni.

“A seguito dell'incontro avvenuto lo scorso 13 settembre - prosegue - con l'assessore regionale allo sport Simona Ferro e i quattro sindaci dei Comuni interessati (Vallecrosia come capofila, Bordighera, Camporosso e Ventimiglia) e successivamente all’incontro del 23 settembre tenutosi presso il comune di Vallecrosia, mi sono adoperata al fine di stilare una relazione, che verrà sottoposta all’attenzione di tutti i soggetti interessati con l’obiettivo di convocare una prima riunione in regione, così come richiesto dai sindaci stessi, per valutare la possibilità di arrivare ad un accordo di programma o di prendere in considerazioni ulteriori strade da percorrere per trovare una soluzione definitiva alla riqualificazione dell'impianto Raoul Zaccari di Camporosso".

“Sono 20 anni che il campo Zaccari necessita di interventi di riqualificazione e fino ad oggi, al di fuori del comune di Vallecrosia, nessuno se ne è mai occupato, compreso il consigliere regionale Ioculano, ex sindaco del comune di Ventimiglia che nel 2014 era pronto a chiudere la struttura e che nel 2016 è stato l’unico comune a non firmare l’impegno di 50.000 euro a fronte di un eventuale finanziamento per la riqualificazione del campo stesso. Facile predicare bene dall’opposizione, ma mi chiedo cosa ha fatto il consigliere Ioculano quando era sindaco di una città che fa parte della convenzione di concessione? Nulla! Perché il suo amore ed interesse per questo complesso sportivo esce solo oggi che l’attenzione mediatica sulla vicenda è alta? forse cerca solo un po’ di visibilità!”.

“Caro Ioculano - termina Veronica Russo - credo che oggi sia fondamentale pensare al bene di oltre 700 ragazzi e 10 associazioni che ruotano intorno a questo importante complesso sportivo, io sono a disposizione per lavorare insieme e per raggiungere nel più breve tempo possibile il risultato, ma è necessario fare un lavoro di squadra togliendosi per una volta il colore della casacca e giocando tutti al fine di far vincere la nazionale. Chi come te cerca di fare il solista cercando di prevaricare su tutte le azioni che si stanno facendo in cerca di visibilità crea solo un danno, arriverà il momento degli applausi o delle critiche ed io sarò pronta a metterci la faccia ma adesso è tempo di lavorare e non di parlare”.

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium