/ Economia

Economia | 28 settembre 2021, 07:00

Gli espositori per gioielleria: la scelta strategica per la tua vetrina

La vetrina di una gioielleria è un elemento sostanziale per trasmettere l’immagine elegante e raffinata necessaria per valorizzare la preziosità dei prodotti che propone alla sua clientela: scopriamo insieme come farlo

Gli espositori per gioielleria: la scelta strategica per la tua vetrina

In una gioielleria, nulla è lasciato al caso, soprattutto quando si parla di esposizione in vetrina.

La vetrina è il biglietto da visita di qualsiasi gioielleria: anticipa le scelte d’arredo e l’atmosfera che troveremo all’interno, racconta la personalità ed i valori del marchio, presenta i prodotti più rappresentativi dell’offerta del negozio.

La vetrina di una gioielleria è un elemento sostanziale per trasmettere l’immagine elegante e raffinata necessaria per valorizzare la preziosità dei prodotti che propone alla sua clientela. 

Deve catturare l’attenzione del cliente, creare emozione e aspettativa, deve invitarlo ad entrare nel negozio per scoprire di più. 

All’allestimento delle vetrine si deve pertanto dedicare la massima attenzione, il giusto tempo ed impegno per renderla il più possibile attrattiva. 

Una vetrina ben fatta, ordinata e luminosa, allestita in modo originale ed accattivante ottiene il suo obiettivo perché stupisce il passante, lo incuriosisce e lo invoglia a varcare la soglia d’ingresso.

L’esposizione dei prodotti in gioielleria, sia nella vetrina esterna che in quelle interne, deve rispettare alcune regole perraggiungere il suo obiettivo. 

Regole semplici, di buon gusto e buon senso, ma che hanno come punto focale gli espositori per gioielli.

Innanzitutto una bella vetrina deve comunicare armonia e sobrietà: deve essere ordinata e coerente in modo che ogni macro-categoria di prodotto abbia il suo spazio dedicato e il cliente trovi immediatamente quello che sta cercando. 

È quindi bene utilizzare in modo ben distinto espositori uomo per la gioielleria maschile ed espositori per gioielli da donna per quella femminile.

L’area della piccola gioielleria è quella dei prodotti più impegnativi, che devono essere esposti aggregando le collezioni e mettendone in evidenza le caratteristiche, meglio ancora se su espositori per collane o supporti per orecchini che ne raccontino in dettaglio prezzi e caratteristiche in modo da cogliere immediatamente le differenze. Ci sono anche espositori che consentono di utilizzare in modo elegante ed ordinato direttamente i cartellini del prezzo dei prodotti.

È importantissimo creare attrattività e movimento giocando sulle altezze per creare un’esposizione dinamica su più livelli, alternando in modo armonico espositore collana a espositori per gioielleria di altra tipologia, come i supporti per bracciali, anelli e orecchini.

Una bella esposizione deve tener conto del fatto che i prodotti di punta, ovvero quelli sui quali si vuole focalizzare l’attenzione del cliente, devono essere posizionati al centro della vetrina ad altezza occhi, indicativamente ad 1 metro e mezzo d’altezza.

La vetrina deve essere un assaggio strategico dell’offerta commerciale disponibile all’interno del negozio.

È una di quelle situazioni in cui è opportuno fare attenzione alla qualità piuttosto che alla quantità quindi selezione attenta e bilanciata sia nella scelta dei prodotti che nel posizionamento ad altezza occhi di quelli iconici e di rilievo. A volte, una collana particolarmente importante esposta da sola al centro della vetrina su un busto per collana di grande pregio…racconta più di mille prodotti.

La corretta illuminazione con punti luce ben direzionati su focus d’attenzione strategici può fare la differenza nell’efficacia della vetrina. Non è necessario eccedere con i faretti, piuttosto individuare i gioielli sui quali porre l’attenzione e creare su di essi un cono di luce, senza ombre né sovrapposizioni ma una semplice luce bianca che enfatizza i dettagli rilevanti dei prodotti.

È anche importante scegliere gli espositori per gioielli ed i supporti che si sposano meglio con il tuo brand e la tua immagine coordinata. I colori, le forme ed i materiali tra i quali scegliere sono tantissimi ed è molto importante tenere in considerazione la possibilità di firmare l’esposizione con il proprio lodo per riportare sempre alla mente del cliente il marchio della gioielleria, con sobrietà ma con continuità.

Infine, per catturare l’attenzione dei clienti è fondamentale cambiare l’allestimento spesso, almeno una volta ogni 2-3 settimane. Se la vetrina è statica passa più facilmente inosservata, mentre la capacità di mettere in campo scenografie differenti, con prodotti ed espositori rinnovati di frequente, riesce sicuramente ad attrarre l’attenzione e fermare lo sguardo di chi osserva…e magari varcare la soglia del negozio al momento giusto.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium