Elezioni comune di Diano Marina

 / Attualità

Attualità | 24 luglio 2021, 19:56

Attivo a Imperia il servizio di noleggio monopattini Bolt: Scajola "Scelta la nostra città per iniziare in Italia, ci onora"

Dalla mezzanotte scorsa già ci sono stati 100 utenti che l’hanno utilizzato. La Bolt, società leader nel settore in Europa, ha scelto quindi Imperia per il suo lancio nel mercato italiano.

Attivo a Imperia il servizio di noleggio monopattini Bolt: Scajola "Scelta la nostra città per iniziare in Italia, ci onora"

“Bolt ha scelto di iniziare in Italia da Imperia e questo ci onora. Abbiamo molto investito in una mobilità sostenibile. Le poste italiane hanno tutti i mezzi solo elettrici nella nostra città, abbiamo un numero colonnine per la ricarica delle macchine elettriche, stiamo procedendo a una buona azione di recupero di aree pedonale e adesso Bolt sbarca con i monopattini che sono la novità degli ultimi due anni”. 

Così il sindaco di Imperia, Claudio Scajola, ha presentato ufficialmente il nuovo servizio di noleggio monopattini attivo in città. Dalla mezzanotte scorsa già ci sono stati 100 utenti che l’hanno utilizzato. La Bolt, società leader nel settore in Europa, ha scelto quindi Imperia per il suo lancio nel mercato italiano. 

Oltre al sindaco Scajola oggi pomeriggio in calata Cuneo erano presenti gli assessori Laura Gandolfo, delega ambiente e arredo urbano, e Antonio Gagliano, delega alla viabilità e polizia locale nonché Paul Alvarez, direttore commerciale per il Sud Europa di Bolt, Andrea Morbelli consulente delle relazioni esterne di Bolt. Tutti, compreso il primo cittadino Scajola, hanno effettuato un giro in monopattino. Il sindaco, però ricorda che ieri è stata emanata un’ordinanza “che disciplina le regole. Il casco è obbligatorio sino ai 18 anni. Non si può andare sui marciapiedi e sotto i portici, ma nella strada ‘normale’ con le regole che valgono per la bici. Il mezzo ha una grande novità. Non si può lasciare in mezzo alla strada perché se non viene collocato nel luogo adibito l’app continua a scorrere e si continua a pagare. Un modo per esser certi che non verranno lasciati in modo disordinato bensì negli appositi stalli”. 

Basta scaricare l’app Bolt dal proprio telefonino e comparirà la mappa degli stalli con i monopattini sia dove affittarli e dove lasciarli dopo l’uso. Sempre con l’app si procede, poi al pagamento elettronico e si può subito utilizzare. Adesso c’è un costo promozionale di 5 centesimi al minuto con lo sblocco gratuito. Successivamente cambieranno le tariffe ma ci saranno delle offerte vantaggiose per alcune zone e anche la possibilità di abbonarsi. Il casco deve essere indossato solo se si è minorenni. 

“È un servizio all’avanguardia,  ci tiene a precisare Scajola, perché nelle zone pedonali non può andare oltre i 6 chilometri orari, se si sbanda o si sta in posizione anomali il mezzo si ferma. Ci deve essere sempre buon senso ed educazione per usarlo, ma il monopattino aiuta a garantirli. Si rende quindi compatibile una buona mobilità cittadina senza creare il disordine, la confusione o anche la pericolosità”. 

“Sono orgoglioso di essere qui e felice che sia Imperia la prima città italiana nella quale lanciamo il nostro servizio di sharing, ha dichiarato invece, Paul Alvarez, direttore commerciale per il Sud Europa di Bolt.  Bolt è nata 8 anni fa, è presente in tutta Europa, ma fino ad oggi non lo era ancora in Italia. Sappiamo che l’amministrazione di Imperia ha investito molto in questi anni in una mobilità sostenibile e in progetti che migliorassero la vita ai propri cittadini, non è quindi forse un caso che iniziamo proprio da qui, in una bellissima città che si caratterizza anche per una posizione strategica, al centro della riviera di Ponente e a due passi dalla Costa Azzurra. Ringrazio quindi il sindaco Scajola, l’assessore Gandolfo e tutta l’amministrazione comunale, ha concluso, per la loro professionalità e perché hanno creduto nel progetto di Bolt. Non vi deluderemo”. 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium