/ Cronaca

Cronaca | 08 aprile 2021, 07:14

Sanremo: gli affari di venerdì e sabato risollevano la Pasqua del Mercato Annonario, tra i banchi tanti piemontesi e lombardi

Da martedì mattina, però, il triste ritorno al clima da zona rossa

Il Mercato Annonario di Sanremo

Il Mercato Annonario di Sanremo

Tutto come da previsione. Dopo una settimana pre-pasquale da bollino rosso, il Mercato Annonario di Sanremo si è ripreso alla grande nei giorni immediatamente antecedenti le feste. Venerdì e sabato i banchi hanno lavorato bene soprattutto con i prodotti freschi che in molti hanno scelto per Pasqua e Pasquetta in casa senza ristoranti e senza troppe possibilità di movimento.

Abbiamo lavorato bene venerdì e anche sabato nonostante l’assenza del mercato di piazza Eroi - commenta Domenico Alessi, storico commerciante dell’Annonario e referente cittadino di Confesercenti - adesso, però, ne paghiamo le conseguenze. Già questa mattina non c’è più nessuno”.

I commenti dal Mercato Annonario riferiscono di un sabato con tanti turisti tra i banchi, soprattutto piemontesi e lombardi. Grandi assenti: i francesi. Mentre, contrariamente a quanto si poteva pensare alla vigilia, l’assenza del mercato del sabato non ha fermato gli affari richiamando anche più clienti locali.

Ma quella del weekend di Pasqua è stata solo una piccola illusione. Come emerge anche dalle parole di Domenico Alessi, passate le feste l’Annonario è tornato a fare i conto con una zona rossa che pesa come un macigno sull’economia locale.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium