/ Politica

Politica | 16 febbraio 2021, 10:34

Ristorazione del ponente ligure in ginocchio: Mulè (F.I.) "Chiesti risarcimenti al Governo"

"Il mio impegno sarà quello di far sì che l’esecutivo cambi passo sia per quel che riguarda il risarcimento delle perdite di fatturato che per una chiara e corretta programmazione".

Ristorazione del ponente ligure in ginocchio: Mulè (F.I.) "Chiesti risarcimenti al Governo"

"Il tessuto economico e produttivo ligure è in ginocchio. Ieri sera ho avuto modo di ascoltare il grido di dolore che proviene dal mondo della ristorazione del Ponente ligure che soffre di mancati ricavi e mancati ristori".

E' quanto detto da Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato. "Mi sono impegnato affinché il governo risarcisca immediatamente migliaia di attività in ginocchio non solo per la pandemia ma per chiusure irrazionali che hanno fatto sfumare milioni di euro investiti in dispositivi sanitari per poter riaprire in sicurezza" - aggiunge.

" È oltremodo urgente porre rimedio a una politica risarcitoria da parte del governo così inadeguata da risultare offensiva. - conclude Mulè - Il mio impegno sarà quello di far sì che l’esecutivo cambi passo sia per quel che riguarda il risarcimento delle perdite di fatturato che per una chiara e corretta programmazione. Altrimenti abbasseranno la saracinesca migliaia di attività che significa famiglie sul lastrico".

C.S.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium