/ Attualità

Attualità | 07 gennaio 2021, 09:31

Sanremo: la 'Pascoli' è tornata a 'casa', l'Amministrazione "Gli investimenti nelle scuole non si fermano qui" (Foto e Video)

Dopo diversi mesi trascorsi nei moduli abitativi tanto discussi sulla passeggiata Trento Trieste, i ragazzi questa mattina alle 8 hanno sentito nuovamente la vecchia campanella di corso Cavallotti e, con tutte le disposizioni anti Covid, sono rientrati in classe.

Sanremo: la 'Pascoli' è tornata a 'casa', l'Amministrazione "Gli investimenti nelle scuole non si fermano qui" (Foto e Video)

Primo giorno di scuola dopo le vacanze di Natale e primo giorno nella vecchia casa per i ragazzi delle Medie della ‘Giovanni Pascoli’ a Sanremo. Dopo diversi mesi trascorsi nei moduli abitativi tanto discussi sulla passeggiata Trento Trieste, i ragazzi questa mattina alle 8 hanno sentito nuovamente la vecchia campanella di corso Cavallotti e, con tutte le disposizioni anti Covid, sono rientrati in classe.

A far loro visita anche l’Amministrazione comunale, con il Sindaco in testa e con gli Assessori Pireri e Donzella. Per Alberto Biancheri sicuramente una giornata importante per Sanremo e, soprattutto per i ragazzi e i docenti della Pascoli: “Finalmente i ragazzi sono di nuovo qui, grazie ad un intervento di recupero di una scuola che è anche patrimonio della città. Un anno e mezzo fa ci siamo ritrovati a rifare una scuola e, allo stesso tempo, farne una nuova in Valle Armea”.

La soddisfazione del rientro a ‘casa’ dalla Dirigente scolastica della ‘Pascoli’, Anna Maria Fogliarini: “Siamo tutti contenti ma soddisfatti per garantire ai ragazzi un ambiente accogliente e sicuro, con una sinergia importante tra tutti gli operatori, del Comune, della scuola e delle ditte interessate. Uno dei problemi più gravi affrontati è stato sicuramente il piano di emergenza Covid e la valutazione dei rischi. Ora i ragazzi entrano in parte da corso Cavallotti e in parte da Villa Ormond. Stamattina c’è stato un primo tentativo ed abbiamo riscontrato alcune criticità ma stiamo già lavorando per evitarle da domani”.

L’Assessore Costanza Pireri ha così commentato: “Sono davvero felice che i nostri ragazzi siano tornarti nella loro scuola. La soluzione dei moduli ha dato un ottimo risultato ma, oggi i ragazzi sono stati accolti decisamente meglio. Non dimentichiamo che l’immobile ospitava anche alcune scuole superiori e le scuole per gli adulti. Abbiamo rivoluzionato tutto e qui rimangono le Medie mentre in Valle Armea è stato creato un nuovo polo scolastico con tutte le tecnologie moderne. A gennaio dovrebbero entrare le nuove classi mentre la scuola per adulti è ora a Villa Meglia”.

L’Assessore Massimo Donzella ha tracciato un bilancio sui lavori in edilizia scolastica, parlando anche dei futuri investimenti in merito: “L’Amministrazione ha fatto una scelta coraggiosa e, con determinazione, abbiamo voluto riaprire il plesso scolastico che, un anno e mezzo fa sembra una chimera. L’obiettivo principale era la sicurezza dei ragazzi ed abbiamo investito centinaia di migliaia di euro per il consolidamento, per l’abbattimento delle barriere architettoniche, il rifacimento di bagni, strutture, pavimentazioni ed altro, ricreando una scuola degna di una città come Sanremo. Iniziamo l’anno con una buona notizia ma gli investimenti nel campo scolastico proseguiranno. Altri 2 milioni di euro per la prossima apertura al mercato dei fiori per le superiori che erano alla Pascoli ed andremo anche ad individuare nuove scuole, che devono essere sicure e all’avanguardia, ma con tutti i crisimi della staticità e della sicurezza anti sismica”.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium