/ Eventi

Eventi | 14 ottobre 2020, 07:05

Sanremo: grande successo della Compagnia Stabile lunedì all'Ariston con la commedia 'Aria de Festival'

Le considerazioni di un socio della ‘Stabile’ sintetizzano gli scopi della compagnia, perseguiti con dedizione e fatica da ben 50 anni

Sanremo: grande successo della Compagnia Stabile lunedì all'Ariston con la commedia 'Aria de Festival'

Grande successo, lunedì scorso per la Compagnia Stabile ‘Città di Sanremo’, al Teatro Ariston, con la commedia ‘Aria de Festival!’. Con il sensibile interessamento del Sindaco e dell’Assessore alle Manifestazioni del Comune, e la disponibilità di Walter Vacchino, la Stabile (che proprio quest’anno celebra i suoi 50 anni di attività) ha presentato la commedia in occasione dei festeggiamenti patronali di San Romolo.

Le considerazioni di un socio della ‘Stabile’ sintetizzano gli scopi della compagnia, perseguiti con dedizione e fatica da ben 50 anni: “Unitamente alla volontà di divertire le nuove generazioni e commuovere le ‘vecchie’ con i ricordi, c’è quella di cercare di mantenere in vita, con la lingua dei padri, le usanze, le tradizioni, in una parola, la 2storia’. La tradizione è modernità, la voglia di guardare al futuro è modernità... unire le due cose è la Stabile. La missione di tramandare la tradizione, il proprio costume e le proprie origini non è il desiderio di rimanere arroccati su qualcosa che non esiste più, ma semplicemente farne tesoro e, perché no, usarlo come base per il futuro. Un futuro che si costruisce solo con un passato e se questo è ben radicato e stratificato sarà ed è una base straordinaria. Sarà un futuro sicuramente con novità, ma con l’intelligenza delle grandi istituzioni culturali sicuramente sarà positivo”.

“Ed è proprio per tradizione – prosegue - che da 50 anni la Compagnia Stabile porta sul palco dell’Ariston una nuova commedia, in occasione dei festeggiamenti patronali, il 12 ottobre; grande la commozione e gratificazione, in questo anno  problematico, nel ricevere l’omaggio di queste parole dei signori Vacchino: ‘non è San Romolo senza la vostra commedia sul palco dell’Ariston! Un piacere per tutti noi aver riacceso le luci del palco con voi. Grazie alla vostra passione, e per l’impegno che le dedicate!’. La famiglia Vacchino, ancora una volta, ha dimostrato di amare profondamente la nostra città, ed ancora una volta, la compagnia ringrazia loro, il personale dell’Ariston e tutti coloro che hanno lavorato perché, ancora una volta, la compagnia mostrasse la sua vitalità e la sua capacità di divertire; un enorme ‘grazie’ anche al pubblico presente, ridotto di numero, ma partecipe e caloroso”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium