/ Politica

Politica | 17 settembre 2020, 15:56

Assolti i contestatori di Salvini che gli lanciarono uova e carta igienica, il leader della Lega: “Non porto rancore e non chiedo vendetta” (Video)

Salvini ha risposto oggi a margine del comizio in piazza Colombo a Sanremo

Assolti i contestatori di Salvini che gli lanciarono uova e carta igienica, il leader della Lega: “Non porto rancore e non chiedo vendetta” (Video)

A margine del comizio di questa mattina in piazza Colombo a Sanremo, Matteo Salvini ha commentato anche l’assoluzione dei contestatori che nel 2015, a Imperia, gli tirarono uova e carta igienica.

Adoro chi non la pensa come me e lo fa civilmente - ha dichiarato Matteo Salvini ai nostri microfoni - il lancio di uova e carta igienica non esprime un’idea politica, non porto rancore e non chiedo vendetta, se uno esprime le sue idee lanciando sassi, bottiglie e uova mi spiace per lui”.

I fatti sono relativi alla campagna elettorale del 2015 quando Salvini arrivò a Imperia per una serie di incontri e comizi. In quell’occasione alcuni contestatori dei centri sociali avevano lanciato uova e carta igienica all’indirizzo del leader della Lega, venendo poi assolti lo scorso novembre in tribunale a Imperia, fatta eccezione per uno dei partecipanti che fu chiaramente immortalato dalle telecamere della Digos durante i lanci.

Pietro Zampedroni

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium