/ Attualità

Attualità | 22 maggio 2020, 16:58

Sanremo: ecco le linee guida del Comune per le spiagge, vietate tutte le attività che possano creare assembramento

Il Comune di Sanremo ha anche specificato che si potrà aprire già da oggi. In allegato i documenti

Sanremo: ecco le linee guida del Comune per le spiagge, vietate tutte le attività che possano creare assembramento

Nel pomeriggio di oggi il Comune di Sanremo ha emanato le tante attese linee guida che disciplineranno l’attività delle spiagge per l’estate 2020.

La stagione balneare inizierà il 3 giugno per concludersi il 30 settenne e gli stabilimenti dovranno essere necessariamente aperti e funzionanti nel periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 settembre. In tutte le aree del demanio marittimo dovrà essere esposta l’ordinanza del Comune.

Sulle spiagge sarà vietato: praticare attività ludico-sportive di gruppo che possano dar luogo ad assembramenti, installare giochi o attrezzature per bambini, posizionare in mare piattaforme di sosta, organizzare manifestazioni che possano creare assembramenti.

Per quanto riguarda le spiagge libere, invece, dal 3 giugno sarà posizionata la cartellonista in diverse lingue per una adeguata informazione sulle norme e le prescrizioni. I bagnanti sovrano mantenere il distanziamento tra gli ombrelloni o altre strutture in modo da garantire uno spazio di almeno 10 metri quadrati per ogni postazione oppure la distanza di 1 metro e mezzo tra un asciugamano (o lettini o sdraio) e l’altro.
Il Comune di Sanremo ha anche specificato che si potrà aprire già da oggi.

In allegato i documenti ufficiali del Comune di Sanremo.

Files:
 circolare spiagge (19.5 kB)
 ordinanza balneazione (133 kB)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium