/ Al Direttore

Al Direttore | 15 maggio 2020, 16:33

Il ricordo di Angelo Moroni nelle parole dei tifosi 'Irriducibili' della Sanremese e del Ventimiglia Calcio

Il ricordo di Angelo Moroni nelle parole dei tifosi 'Irriducibili' della Sanremese e del Ventimiglia Calcio

Sono tanti gli interventi in ricordo di Angelo Moroni, morto oggi a 80 anni. Questo è quello degli ‘Irriducibili’, i tifosi della Sanremese: “Purtroppo questo è un periodo infausto per i colori biancazzurri. Dopo la scomparsa dell'amato Luciano Mantica e quello dei calciatori Marcello Marchi e Carlo Barbruni, ora un'altra tremenda notizia ha colpito la Sanremese. Dobbiamo infatti dire addio ad un vero e proprio pezzo di storia della nostra amata squadra, un uomo che ha insegnato i valori della vita e del calcio a moltissimi giovani nell'arco della sua vita. Angelo Moroni lo conoscevano tutti nel mondo del pallone locale. Nella Sanremese aveva giocato in Serie C per due stagioni, quella 1961/62 e 1962/63 e successivamente in Serie D in quella 1963/64. Come allenatore invece aveva assaporato il calcio della Serie C1 nella stagione 1980/1981 col ruolo di allenatore in seconda, per poi guidare i matuziani anni dopo in Eccellenza nella Stagione 1994/1995. Gli ultimi anni li aveva dedicati assieme ai figli al suo progetto ambizioso chiamato Virtus Sanremo, nato nel 2011, e che permetteva a tanti bambini di avvicinarsi a questo sport che amava così tanto. Con noi Irriducibili spesso si fermava a parlare nel nostro Museo allestito presso lo Stadio Comunale per discutere del presente del calcio cittadino, ma anche e soprattutto per ricordare i vecchi tempi del pallone biancazzurro, quelli gloriosi, di cui conservava nei suoi discorsi ricordi ed aneddoti unici che ricorderemo sempre con grande affetto. Alla famiglia le nostre più sentite condoglianze”.   

Anche il Ventimiglia Calcio ricorda Moroni: “Con la morte di Angelo Moroni scompare, a 80 anni, un altro grande personaggio del calcio rivierasco. In queste tristi ore il Ventimiglia Calcio si sente particolarmente vicino alla famiglia dell'ex calciatore e allenatore sanremese. Moroni era originario di Garlasco, in Lombardia, dove aveva iniziato la carriera calcistica. Trasferitosi nella città dei fiori, aveva giocato in Serie C e Serie D negli Anni Sessanta. In seguito ha allenato con passione e competenza tantissimi giocatori, in particolare nella Sanremese. Calcisticamente esuberante ed estroverso, mai domo, abituato a non mollare mai, in tempi più recenti Angelo aveva fondato alcune società insieme al figlio Massimiliano, tra le quali la Virtus. L'ex biancazzurro lascia altri due figli, Riccardo e Luca”.

Redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium