/ Cronaca

Cronaca | 08 aprile 2020, 14:31

Sanremo: fermato sulla sua Kawasaki ammette "Non ce la facevo più, volevo farmi un giro", multato dalla Municipale

Una donna, invece, si era portata un sacchetto con dei pacchi di pasta da casa per dimostrare che era andata a fare la spesa. Ma non era vero. Dall'inizio delle restrizioni sono state 74 le sanzioni elevate dalla Municipale di Sanremo.

Sanremo: fermato sulla sua Kawasaki ammette "Non ce la facevo più, volevo farmi un giro", multato dalla Municipale

Gli agenti della Polizia Municipale di Sanremo hanno sorpreso, questa mattina, un uomo a bordo di una Kawasaki che si stava facendo un giro, in barba ai divieti imposti dai decreti per il contenimento del contagio da Coronavirus.

Quando gli agenti lo hanno fermato ha confessato candidamente che da un po' di giorni era fermo ed aveva troppa voglia di farsi un giro a bordo della sua amata due ruote. Naturalmente questo non ha potuto giustificare il suo spostamento sul territorio comunale e, pertanto, è stato multato come previsto dai decreti: dovrà pagare 400 euro aumentati di un terzo perchè la violazione è stata commessa a bordo di un veicolo.

Il centauro, agli agenti, ha riconosciuto che è stata la prima volta che ha agito con troppa leggerezza e di aver sempre rispettato le regole anticontagio.

Un altro fatto curioso è stato evidenziato dalla Polizia Municipale ed è avvenuto sabato scorso. Una donna, infatti, per poter fare due passi tra via Nino Bixio e lungomare Calvino, ha detto agli agenti che l’hanno fermata, di essere andata a fare la spesa. Effettivamente aveva un sacchetto, ma all’interno c’erano alcuni pacchi di pasta che la donna si era portata da casa. Multata per 400 euro, non ha cercato altre scuse.

Intanto, dai controlli svolti sul territori matuziano dalla Municipale, viene confermato un probabile eccessivo movimento di persone al mattino, anche se i fermati confermano di andare o tornare dal fare la spesa oppure di dove andare dal medico ed in posta. Ovviamente vengono svolte le regolari verifiche sulle autocertificazioni delle persone fermate. 

Al pomeriggio il movimento cala molto e c’è pochissima gente in giro. Rispetto ai primi giorni di restrizioni, per fortuna la situazione è migliorata decisamente ed i sanremesi sembrano in generale aver capito l’importanza di stare a casa. Dall'inizio delle restrizioni sono state 74 le sanzioni elevate dalla Municipale di Sanremo.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium