/ Solidarietà

Solidarietà | 23 marzo 2020, 16:20

Coronavirus, la Rari Nantes ha donato 4000 sovrascarpe alla Croce Rossa di Imperia

La consegna è avvenuta questa mattina, nel rispetto delle normative sulla sicurezza. A portarle in sede il direttore della Rari Nantes Matteo Gai

Coronavirus, la Rari Nantes ha donato 4000 sovrascarpe alla Croce Rossa di Imperia

La Rari Nantes Imperia ha donato circa 4000 sovrascarpe che si trovavano nel magazzino della società che gestisce la piscina. La donazione è andata alla Croce Rossa di Imperia, una delle pubbliche assistenze impegnate a fronteggiare l’emergenza coronavirus.

La consegna è avvenuta questa mattina, nel rispetto delle normative sulla sicurezza. A portarle in sede il direttore della Rari Nantes Matteo Gai.

“E’ un momento difficile per tutti, la priorità è quella di cercare di aiutare per quanto si può il sistema sanitario, e noi abbiamo fatto con piacere quanto è stato possibile”, ha commentato Gai a Imperia News.

“E' un periodo estremamente complicato per tutta la nazione, per la nostra regione e per la nostra amata città di Imperia. – ha commentato la società - La nostra realtà versa anche in un periodo di criticità elevatissimo. Impianto chiuso e impossibilità di svolgere qualsiasi tipo di sport. È cosi per noi e lo è per tutto il mondo. Ne siamo consci ma allo stesso tempo questo non ci fa sentire sconfitti. Anzi. La voglia di combattere questo mostro invisibile deve essere, ora più forte che mai. E proprio perché la Rari Nantes Imperia vuole in qualche modo aiutare (anche se con un piccolo gesto) chi in questo momento è in prima linea, stamattina la nostra associazione dona tutte le giacenze di magazzino di sovrascarpe alla Croce Rossa Italiana di Imperia.  La battaglia sarà ancora lunga, ma Noi siamo certi che la vinceremo con l'aiuto di tutti e la Rari tornerà ancora più forte di prima”.

Francesco Li Noce

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium