/ Attualità

Attualità | 29 ottobre 2019, 09:41

Anche Ventimiglia ha approvato l'adesione alla ‘Rete Sperimentale di Comuni Liguri orientati alla Famiglia’

Il Comitato ha lo scopo di promuovere e coordinare una azione comune a favore della famiglia a nome delle associazioni ed organismi che lo compongono.

Anche Ventimiglia ha approvato l'adesione alla ‘Rete Sperimentale di Comuni Liguri orientati alla Famiglia’

Dopo Vallecrosia ed Ospedaletti anche la Giunta di Ventimiglia ha approvato l’adesione alla ‘Rete Sperimentale di Comuni Liguri orientati alla Famiglia’, secondo le modalità illustrate nel ‘Patto di collaborazione sperimentale dell’anno 2019-2020’.

Nella decisione è stata richiamata la nota del ‘Forum Ligure delle Associazioni Familiari’, nella quale vengono illustrati i principi condivisi dall'associazione e quali sono gli impegni dei Comuni aderenti all'iniziativa. Il Comitato Regionale Ligure delle Associazioni Familiari si ispira agli insegnamenti della Chiesa Cattolica e alla visione della famiglia e della persona quale emerge dalla Costituzione Italiana, della Carta Sociale Europea, dalla Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo e la Dichiarazione dei Diritti dei Bambini proclamate dall'ONU, nonché dalla Carta dei Diritti della famiglia della Santa Sede del 1983.

Tra i principi ispiratori:
- i diritti della persona, anche se espressi come diritti dell'individuo, hanno una fondamentale dimensione sociale, che trova nella famiglia la sua nativa e vitale espressione;
- la famiglia è fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna che si costituisce con il consenso liberamente e pubblicamente espresso;
- la famiglia esiste anteriormente allo stato e a qualsiasi altra tipo di comunità; ha il diritto di essere riconosciuta e sostenuta nei suoi compiti mediante politiche familiari ispirate al principio di sussidiarietà.

Il Comitato ha lo scopo di promuovere e coordinare una azione comune a favore della famiglia a nome delle associazioni ed organismi che lo compongono. Assumerà quindi iniziative di rilevanza culturale, di azione sociale, o di promozione e di tutela della soggettività della famiglia nell'ambito regionale. In particolare si dedica allo studio per identificare quanto sia richiesto dalla promozione di una cultura.

Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium